Focus

Inzaghi prova un nuovo Lukaku: efficace anche con meno palloni toccati

Le prime partite della stagione 2022-2023 hanno visto un Lukaku diverso da quello atteso. Inzaghi gli ha chiesto un’interpretazione differente del ruolo rispetto alle idee di Conte. E il belga sta dando risposte interessanti.

NUOVO LUKAKU – Il Lukaku visto nelle prime due partite di Serie A non è lo stesso a cui i tifosi dell’Inter sono stati abituati. E non solo per una questione di condizione fisica. L’impressione è che Inzaghi stia lavorando a una sua versione diversa. Efficace anche in un modo diverso rispetto alla gestione Conte. E i primi risultati sono interessanti.

SEGNALI DI CAMBIAMENTO – Già col Lecce si era visto un Lukaku di media più alto come posizione in campo. Con meno tocchi, più concentrato nel gioco senza palla. Col compito di impegnare i difensori e allungare la squadra avversaria con tagli verticali. Con lo Spezia è arrivata la conferma. Inzaghi lo ha sfruttato più senza palla che con. Lo testimoniano i numeri. Nonostante i pochi tocchi e pur senza segnare però il belga è risultato ugualmente un fattore determinante per l’Inter. Un segnale che la nuova strada è promettente.

DIFFERENZE – Lukaku con Conte ha massimizzato le sue doti di accentratore. Specializzato in un ruolo da pivot, con un gioco che nel basket si definerebbe in post. Spalle alla porta, qualche metro lontano dalla stessa, pronto a gestire il gioco offensivo e scatenare le sue progressioni. Un modo anche per tenerlo mentalmente attivo, coinvolto, al centro di tutto. Inzaghi invece sta puntando su un ruolo che sfrutta la capacità di Lukaku di attrarre i difensori coi suoi movimenti. La sua forza di gravità, in un certo senso. Anche senza “mangiare” decine di palloni, solo muovendosi e attaccando lo spazio il belga può essere efficace. E servito in movimento può sfruttare le sue doti di assist man negli spazi aperti da lui stesso, ma anche tirare con meno difficoltà in controlli e dribbling. Inzaghi insomma sta cucendo addosso al suo centravanti dei movimenti simili a quelli che hanno fatto la fortuna di Immobile. Senza per questo dimenticare le altre doti di Lukaku, che torneranno utili all’uopo. Una nuova via. Per essere meno prevedibili e trovare nuove soluzioni.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh