FocusPrimo Piano

Inzaghi per ora ha tre attaccanti per due maglie: l’Inter ha nuove coppie libere

Inzaghi potrà iniziare a lavorare sull’attacco solo dopo il rientro dei nazionali dagli impegni. Nel frattempo si può notare come sia cambiato il concetto di “coppia” grazie al mercato estivo dell’Inter. Gli equilibri offensivi sono mutati e non c’è più uno schema fisso, anzi

NUOVE COPPIE – La trasferta di Verona è servita per iniziare a capire qualcosa delle idee di Simone Inzaghi per il nuovo attacco nerazzurro. La coppia titolare, formata da Edin Dzeko e Lautaro Martinez, ha messo in evidenza l’inversione di ruoli rispetto al passato. L’argentino ha giocato da prima punta contro l’Hellas Verona, mentre il bosniaco da seconda, cioè da spalla. Questione di dettagli, magari niente di definit(iv)o. La staffetta tra i due argentini nella ripresa, con Joaquin Correa trasformatosi a sorpresa in goleador al posto di Dzeko, introduce al meglio il gioco delle coppie. Inzaghi al momento può far giocare Dzeko a supporto di Lautaro Martinez (e viceversa), Correa a supporto di Dzeko o Correa a supporto di Lautaro Martinez. In attesa di Alexis Sanchez che, da seconda punta, potrà supportare tutti e tre. Inzaghi può scegliere liberamente di volta in volta chi schierare, come e perché: l’Inter non ha più una coppia fissa, ma ben tre (per ora). E tutte diverse.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button