Focus

Inzaghi inizia con l’Inter a ranghi ridotti: 18 presenti. Nazionali a parte, sono 7 gli assenti

Inzaghi nei primi giorni di ritiro dovrà lavorare con una rosa ridotta all’osso. Nulla di così strano, anzi. Dell’attuale gruppo convocato ad Appiano Gentile non fanno parte sette giocatori pronti a salutare l’Inter nelle prossime ore

GLI ASSENTI – L’Inter ha comunicato la prima lista di convocati firmata Simone Inzaghi (vedi articolo). Escludendo i primavera aggregati, sono 18 i calciatori della Prima Squadra. Ne mancano altrettanti. Giustificati solo i nazionali ancora impegnati tra Euro 2020 e Copa America 2021, o comunque appena andati in vacanza. Poi ci sono quelli “tagliati”, in attesa di sistemazione. A sorpresa manca il portiere Gabriel Brazao, probabilmente considerato di troppo avendo già tre estremi difensori. Non stupisce, invece, l’assenza del difensore Andreaw Gravillon, che è prossimo alla cessione. Tra i centrocampisti, come previsto, non c’è il “separato in casa” Joao Mario (vedi focus), che aspetta l’ultimo OK per firmare con il Benfica. In mezzo manca anche Xian Emmers, che dovrà definire il suo futuro con l’Inter avendo il contratto in scadenza. Fuori pure l’esterno Georgios Vagiannidis, di cui in un anno si sono perse le tracce. In attacco fuori Sebastiano Esposito, che tra qualche ora verrà annunciato dal Basilea così come il jolly offensivo Darian Males. Sono questi i nomi principali dei sette giocatori non convocati da Inzaghi per il ritiro. In questa lista non rientra il difensore Zinho Vanheusden, che al momento non risulta essere un tesserato dell’Inter (vedi aggiornamento).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button