FocusPrimo Piano

Inzaghi in Salernitana-Inter lancia un segnale su chi è dentro il progetto

Inzaghi non può ancora dire di aver costruito la macchina perfetta ma nella sua Inter c’è spazio per tutti. O quasi. In Salernitana-Inter le rotazioni hanno premiato titolari e panchinari ritrovati, ma per qualcuno l’avventura a Milano potrebbe chiudersi a gennaio

SCELTE CHIARE – Le scelte di formazione, le rotazioni iniziali e quindi le sostituzioni finali, permettono di capire meglio il Simone Inzaghi pensiero sulla sua rosa. L’Inter ormai ha undici titolari, che diventano quattordici con le tre principali rotazioni e sedici grazie ai cinque cambi a disposizione. Poi che ci sia una lista di venticinque calciatori è un altro discorso. Dodici vanno in panchina, uno è il terzo portiere classe 1983 (il meno giovane della rosa) e l’altro è il quinto attacco classe 2001 (il più giovane della rosa). Utili a completare numericamente la squadra, soprattutto in caso di infortuni e squalifiche. E a gennaio qualcosa potrebbe cambiare, ma prima bisogna fare spazio “utile” in rosa.

GERARCHIE DEFINITE – In Salernitana-Inter le scelte di Inzaghi, anche a partita teoricamente finita, sono state piuttosto chiare. Il primo cambio a centrocampo è Arturo Vidal, ma nelle gerarchie è Roberto Gagliardini quello che dà più garanzie a livello di continuità fisica. Con Nicolò Barella squalificato – sia mercoledì in Serie A contro il Torino sia a febbraio in Champions League contro il Liverpool – c’è da credere che siano loro a giocarsi la maglia per completare il centrocampo. Mercato permettendo, ovviamente. Chi resta fuori, al momento, è Matias Vecino in palese uscita (vedi articolo) ma anche Stefano Sensi, che Inzaghi continua a centellinare oltremodo. In difesa e attacco, fasce comprese, sembrano essere tutti “affidabili” per Inzaghi. Occhio, invece, a cosa potrebbe succedere a centrocampo: Vecino ha le valigie… e Sensi?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh