FocusPrimo Piano

Inzaghi conferma la spina dorsale dell’Inter di Conte ma può cambiarne il perno

Inzaghi inizia ufficialmente oggi la sua avventura all’Inter. E l’eredità di Conte, oltre a essere pesante “causa” scudetto, va inquadrata anche dal punto di vista tecnico-tattico. Cambierà qualcosa nella formazione-tipo. E probabilmente qualcuno, pur mantenendo lo scheletro vincente

CONFERME OBBLIGATE – Diffidate da chi (oggi) vi dice in che modo giocherà l’Inter di Simone Inzaghi nella prossima stagione. Semplicemente perché non lo sa nemmeno Inzaghi. E soprattutto non lo sa che l’Inter, che rivoluzionerà la rosa nel giro di circa tre mesi. E qualcuno di quelli considerati oggi titolari potrebbe trovarsi altrove. Le certezze, al momento, sono poche. Ma di notevole importanza. Dando per fisiologico continuare sul 3-5-2 che Antonio Conte ha esaltato nell’ultimo biennio, Inzaghi non ha dubbi sulla spina dorsale che reggerà (anche) la sua Inter. Ai poli opposti, il portiere Samir Handanovic e il centravanti Romelu Lukaku, inamovibili per motivi diversi. A guidare la difesa a tre il pupillo Stefan de Vrij, già avuto alla Lazio e incedibile, sebbene sia tra i pochi a garantire una plusvalenza piena, essendo arrivato a Milano a parametro zero. E in mezzo al campo? Le ipotesi non si sprecano, eppure bisogna tenere in considerazione il piano B.

PERNO FONDAMENTALE – Il punto di riferimento a centrocampo anche per Inzaghi sarà Nicolò Barella, che Conte ha utilizzato in tutti i ruoli finché non l’ha collocato da mezzala destra. Con risultati straordinari nella doppia fase di gioco. Ruolo e compiti che Barella è pronto a svolgere anche per il nuovo allenatore, ma prima bisogna capire chi agirà davanti alla difesa. La prima scelta resta Marcelo Brozovic, che deve ancora discutere il rinnovo con la società (vedi focus). E fin quando l’Inter non blinderà il centrocampista croato, che resta così a rischio cessione post-Europei, c’è da credere che Barella possa fungere da perno centrale della nuova mediana nerazzurra. Le mezzali e i finti trequartisti sono addirittura in esubero, un altro tuttocampista di qualità e quantità in rosa ancora non c’è. In attesa di novità dal mercato…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh