FocusPrimo Piano

Inzaghi conferma, anzi rilancia: Inter-Lazio spoilera il mercato di gennaio

Inzaghi ha le idee chiarissime sulla rosa dell’Inter e lo ha confermato nell’ultima partita. Sia in campo sia ai microfoni. Confermato l’attacco, i tagli sono previsti in difesa e centrocampo. E le scelte di Inter-Lazio tolgono ogni dubbio sui profili in uscita

GERARCHIE CHIARE – In Bologna-Inter non è stato possibile ma il tanto atteso spoiler di mercato firmato Simone Inzaghi è arrivato in Inter-Lazio (vedi analisi tattica). Preciso. Puntualissimo. Le scelte di Inzaghi contro la Lazio sono esattamente quelle ipotizzate in tempi non sospetti (vedi focus). Le gerarchie a centrocampo vedono Matias Vecino e Stefano Sensi in fondo. Non sono stati scelti dal 1′ per sostituire lo squalificato Hakan Calhanoglu né nel finale per far rifiatare Nicolò Barella (dentro Arturo Vidal) e/o Roberto Gagliardini (in campo fino al 95′). Tradotto: se possibile, Vecino e/o Sensi possono andare via a gennaio. Ed essere rimpiazzati con un profilo più utile alla causa. Per il centrocampista uruguayano si può parlare solo di cessione a titolo definitivo, essendo in scadenza a fine stagione. L’italiano, invece, può lasciare Milano in prestito. Si attendono proposte convincenti, soprattutto per i diretti interessati…

Calciomercato Inter, Inzaghi ha le idee chiare

ALTRI TAGLI – Inzaghi non si limita a confermare le gerarchie in mezzo al campo, ma rilancia. In questo caso, forse, a sorpresa. In panchina, come a Bologna, trovano nuovamente spazio i primavera William Rovida e Dennis Curatolo (vedi focus). Il grande assente è Aleksandar Kolarov, che a questo punto ha davvero un piede e mezzo lontano dall’Inter. Andrà via nei prossimi giorni? L’ipotesi cessione ma soprattutto rescissione del contratto (con ritiro dal calcio giocato, ndr) dopo la Supercoppa Italiana resta viva. Kolarov non sembra più in grado di poter essere utile alla causa Inter e la non convocazione per Inter-Lazio lo conferma. Lo stesso vale per Martin Satriano, ma in quel caso le motivazioni sono diverse. Superato l’incubo COVID-19, ora può andare via in prestito per trovare più spazio. Prima di fare mercato in entrata, anche in prestito, l’Inter deve tagliare. E i tre-quattro nomi indiziati in uscita sono noti, ormai…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh