Focus

Inzaghi con la Sampdoria ha un test per la difesa: cambia il reparto?

L’Inter torna a giocare con la Sampdoria e Inzaghi ha subito delle scelte da fare. Il reparto difensivo potrebbe vedere dei cambiamenti.

ROSA DA GESTIRE – Sampdoria-Inter sarà una partita condizionata dai calcoli. Sul passato e sul futuro. Inzaghi in primo luogo dovrà considerare la questione nazionali. Come si sa, i sudamercani torneranno all’ultimo, ultimissimo minuto utile. Ma anche gli europei si trovano minuti nelle gambe da smaltire. Praticamente una rosa intera da valutare. Poi c’è il futuro. L’Inter infatti dalla sfida di Genova inizia un ciclo di sei partite in quattordici giorni. Un calendario fitto e pure complesso. Che richiede ulteriore gestione. Con la Samp vedremo dunque le prime conseguenze?

QUESTIONE DIFESA – Le scelte di Inzaghi in realtà sono limitate proprio dalla questione sudamericani. Ma c’è un reparto che potrebbe vedere dei cambiamenti. E sarebbe decisamente inusuale. Parliamo della difesa. Nella scorsa stagione il trio Skriniar-de Vrij-Bastoni è diventato fisso e immutabile. Il prossimo tour de force però suggerisce che anche loro prima o poi potrebbero aver bisogno di ricaricare le batterie. E la prima partita è fortemente indiziata. Soprattutto visto che mercoledì si gioca Inter-Real Madrid.

RISERVE PRONTE – C’è un ulteriore dettaglio che spinge verso un turnover in Sampdoria-Inter. Le riserve in difesa sono rimaste tutti a Milano in questa sosta. D’Ambrosio, Ranocchia e Kolarov hanno lavorato con Inzaghi per due settimane. Oliando i meccanismi e il fisico. Si candidano quindi a occupare uno spot dei titolari. Il tecnico, anche alla luce del lavoro fatto ad Appiano, farà riposare uno dei suoi titolarissimi?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button