FocusPrimo Piano

Inter ‘ufficializza’ la prima rosa di Inzaghi: 36 giocatori (aspettando Kolarov)

L’Inter è pronta a ripartire dopo circa un mese e mezzo di stop, nel quale i cambiamenti sono stati importanti. E altri ci saranno nel prossimo mese e mezzo. L’era Inzaghi inizia da una data e da una rosa abbondante, anche senza conteggiare Kolarov. Il mercato farà il resto

NUOVA ROSA NERAZZURRA – L’Inter si prepara a dare il via ufficiale alla nuova stagione. Si parte dalla presentazione del nuovo allenatore Simone Inzaghi affiancato dall’AD Sport Beppe Marotta (vedi informazioni). Poi il raduno, seguito dal ritiro. La rosa sarà extra large solo sulla carta, visti i tanti assenti causa impegni internazionali e relative vacanze posticipate (vedi focus). Per il momento il Club nerazzurro ha “ufficializzato” una rosa di 36 calciatori. Di questi, solo 20 saranno da subito a disposizione di Inzaghi. E il numero è destinato a diventare più basso di giorno in giorno, in attesa delle uscite di Achraf Hakimi (Paris Saint-Germain) e compagnia.

WAITING FOR KOLAROV – All’appello, rispetto alle previsioni, mancano in cinque: i classe 2001 Georgios Vagiannidis (esterno destro), Darian Males (jolly offensivo) ed Edoardo Vergani (attaccante), oltre al classe 2000 Samuele Mulattieri (attaccante) e – soprattutto – il classe ’99 Xian Emmers (centrocampista). Salvo sorprese e novità di mercato last minute, sono tutti attesi da Inzaghi per il ritiro. Di secondo piano gli altri giovani rientrati dai prestiti in attesa di nuova sistemazione, mentre gli ex Primavera sono ancora in vacanza, avendo terminato a fine giugno la stagione. In realtà, un grande assente c’è. Salutati ufficialmente Daniele Padellie e Ashley Young (vedi articolo), l’Inter non ha fatto lo stesso con Aleksandar Kolarov: il contratto del classe ’85 serbo è scaduto il 30 giugno come gli altri due, ma si attende solo la firma per poterne annunciare il “ritorno” in rosa. Al momento Kolarov è un ex Inter. Questione di ore…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button