Focus

Inter, trend Champions League da invertire: numeri impietosi ultime 19

Quella dell’Inter in Champions League sembra essere una vera e propria maledizione. Nelle ultime diciannove partite disputate – ovvero dal ritorno nella stagione 2018-2019 – sono soltanto cinque le gare vinte dai nerazzurri.

TREND DA CAMBIARE – Alla quarta partecipazione consecutiva alla Champions League, l’Inter non è riuscita ad avere la meglio a San Siro sul Real Madrid. Proseguendo quella che sembra essere una vera e propria maledizione. Con la sconfitta di ieri, restano infatti soltanto cinque le vittorie nelle ultime diciannove partite disputate nella massima competizione europea dai nerazzurri. Per un massimo di due a ogni partecipazione fin qui. Addirittura lo scorso anno, con Antonio Conte in panchina, l’Inter ha conquistato una sola vittoria (in trasferta contro il Borussia Monchengladbach).

Dalla quarta alla prima fascia: situazione migliorata

PRIMA FASCIA – Mettiamo subito in chiaro un punto: quella di ieri è soltanto la prima di sei partite. Resta il fatto, però, che i numeri restano fin qui impietosi. Oltre alle cinque vittorie già citate, sono arrivati sei pareggi e ben otto sconfitte. Se nelle scorse tre stagioni a rendere tutto più complicato era la partenza dalla quarta e dalla terza fascia dei sorteggi, quest’anno è una grande occasione quella per l’Inter di spezzare la maledizione. Partendo dalla prima fascia, con un gruppo sulla carta decisamente più abbordabile rispetto al passato.

Shakhtar Donetsk-Inter: primo vero scontro diretto

OBIETTIVO CHIARO – Per Simone Inzaghi l’obiettivo è chiaro: far meglio dei suoi due predecessori Luciano Spalletti e Antonio Conte. Bissando quanto già fatto lo scorso anno con la Lazio: raggiungere gli ottavi di finale. Per farlo sarà fondamentale già avere la meglio nella prossima sfida contro lo Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi in trasferta. Gli ucraini – sempre sulla carta – sono la squadra con cui l’Inter dovrà giocarsi la qualificazione al prossimo turno. Rendendo di fatto la prossima partita un vero e proprio scontro diretto. Nonché una rivincita di quanto visto lo scorso anno.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button