Focus

Inter-Shakhtar Donetsk, ultime tre sfide finite 0-0. Tabù da sfatare

Inter-Shakhtar Donetsk è in programma domani alle 18:45. I nerazzurri vogliono vincere per assicurarsi il passaggio del turno in Champions League. C’è però un tabù da sfatare: nelle ultime tre sfide allo Shakhtar Donetsk nessun gol segnato

ZERO – Sembra oramai lontanissimo, almeno nella memoria, il clinic offensivo mostrato dall’Inter contro lo Shakhtar Donetsk, nell’edizione 2019/2020 dell’Europa League. L’allora squadra di Conte liquidò gli ucraini con un netto 5-0, che li avrebbe poi portati alla finale persa contro il Siviglia. Dopo quella dimostrazione di forza, però, si è inceppato qualcosa: nelle ultime tre sfide disputate contro lo Shakhtar, infatti, non è arrivato nessun gol e ben tre pareggi consecutivi per 0-0. Un tabù da sfatare, in vista della sfida in programma domani sera a San Siro. Con una vittoria, infatti, l’Inter si assicurerebbe il passaggio agli ottavi di finale di Champions League, che mancano alla squadra nerazzurra dalla stagione 2012/13.

CASUALITA’ – È importante sottolineare, però, che gli ultimi pareggi maturati fra Inter e Shakhtar Donetsk, siano frutto più che altro della casualità. Sia nella scorsa stagione, che nella partita disputata ad ottobre, i nerazzurri hanno fallito numerose occasioni e, i portieri della squadra ucraina (Trubin e Pyatov, ndr) si sono esibiti, spesso, in interventi ai limiti delle possibilità umane. Con la giusta freddezza e, con un pizzico di fortuna, l’Inter può certamente provare a fare risultato davanti ad un San Siro gremito, voglioso di vedere i nerazzurri, finalmente, centrare il passaggio del turno in Champions League.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button