Inter-Shakhtar Donetsk, Conte ha un problema in più: l’Inter non deve segnare

Articolo di
7 Dicembre 2020, 10:35
Condividi questo articolo

Inter-Shakhtar Donetsk e Real Madrid-Borussia Monchengladbach inizieranno in contemporanea e potrebbero finire più o meno intorno allo stesso orario. A meno che una delle due partite non finisse anzitempo per questioni legate al risultato. Il problema più grande che affronterà Conte riguarda la gestione sotto porta

DESTINI INCROCIATI – Mercoledì sera andrà in scena una doppia sfida paragonabile all’ultima giornata di campionato quando due squadre lottano per lo scudetto e due per non retrocedere. Lo scenario però è internazionale. Siamo a dicembre, non maggio. E una delle co-protagoniste è l’Inter, che si trova nella posizione più scomoda di tutte. Il futuro della squadra di Antonio Conte in Champions League non dipenderà solo dai tre punti (obbligatori) in Inter-Shakhtar Donetsk, ma anche – e soprattutto – dal risultato di Madrid. Se Real Madrid-Borussia Monchengladbach finisse in pareggio, qualsiasi discorso sarebbe nullo. Al limite ci sarebbe il paracadute Europa League (vedi situazione nel Gruppo B, ndr). Non saranno 90′ più recupero normali, questo è certo.

PARADOSSO STRATEGICO – Per far capire la difficoltà extra di cui dovrà tenere conto l’Inter, basti pensare che chiudere immediatamente la partita contro lo Shakhtar Donetsk sarebbe un autogol. Se a Madrid arrivasse la notizia dell’Inter in comodo vantaggio sugli avversari, la reazione delle squadre in campo potrebbe essere controproducente per le ambizioni nerazzurre. Automaticamente, senza dover urlare al complotto anti-Inter. La paura del “biscotto” non deve esistere, ma a priori bisogna considerare fattibilissimo un pareggio tra questo Real Madrid in crisi e l’ottimo Borussia Monchengladbach. Anche le scelte di formazione potrebbero portare Conte a pensare di mettere in campo dall’inizio una squadra più attenta alla gestione della palla anziché alla finalizzazione. Sarà importante non segnare, o meglio, non segnare tanto e subito: Inter-Shakhtar Donetsk sarà una partita di scacchi giocata su un campo di calcio, serve una strategia subdola per avere la meglio.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.