FocusPrimo Piano

Inter-Sassuolo può valere più di 3 punti: gap più alto, quota scudetto più bassa

Inter-Sassuolo si preannuncia una partita-verità per il prosieguo della Serie A, che sta perdendo interesse nella lotta Scudetto in favore della corsa Champions League. La squadra di Conte non può fare tabelle tricolori ma sa che gap in classifica e quota scudetto sono inversamente proporzionali

DA TRE A QUATTRO – La quota scudetto si è abbassata ulteriormente dopo la 29ª giornata di Serie A (vedi editoriale), positiva solo per l’Inter. Che ora ha un’altra ghiottissima occasione: recuperare la 28ª giornata aumentando il gap con le inseguitrici e riducendo le occasioni di rimonta. L’attuale +8 sul Milan secondo (vedi classifica) può diventare +11 e, in caso di arrivo a pari punti, l’Inter avrà anche un altro punto di vantaggio. In caso di vittoria sul Sassuolo, il gap sarebbe +12 dalla seconda con nove partite da giocare e scontro diretto a favore. Ben quattro partite di “vantaggio”, poco meno della metà di quelle da giocare. Uno scenario diverso rispetto al +9 di oggi con nove partite da giocare (per il Milan), praticamente solo un terzo utile come “paracadute”. Il discorso è un po’ ingarbugliato ma i conti tornano.

CALENDARIO INTER – L’importanza di Inter-Sassuolo è riferita completamente alla lotta Scudetto, a cui le altre possono re-iscriversi solo non sbagliando più. Senza dimenticare che mercoledì si giocherà anche il recupero Juventus-Napoli, squadre a pari punti e prossime avversarie dell’Inter. Entrambe sono in lotta per un posto in Champions League e cercheranno di fare punti sia mercoledì sia contro l’Inter. L’obiettivo nerazzurro dovrà essere non sbagliare contro il Napoli per rendere sicuramente inutile la penultima giornata in casa della Juventus. Ecco perché le prossime tre partite – Sassuolo mercoledì, Cagliari domenica e poi Napoli – diranno che tipo di finale di stagione aspettarsi. Ci saranno altre due partite ad aprile (Spezia ed Hellas Verona) e poi cinque a maggio (Crotone, Sampdoria, Roma, Juventus e Udinese). Battendo il Sassuolo e mantenendo il gap attuale, lo scudetto sarebbe matematico anche prima di scendere in campo contro la Sampdoria a Milano. Nella giornata in cui a Torino si giocherà Juventus-Milan. Non è questione di “fare tabelle”, bensì di non complicarsi la vita da metà maggio in poi: fare più punti (pesanti) oggi per avere meno partite (decisive) da giocare domani.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.