Inter-Sampdoria si gioca in alto: la statistica sui gol di testa

Articolo di
21 Febbraio 2020, 20:39
Lukaku Romagnoli Milan-Inter
Condividi questo articolo

Inter-Sampdoria (in programma domenica sera alle 20.45) è una sfida che offre diversi testa-coda. Le due squadre non sono ai poli opposti solo per i punti in classifica. A separarle diametralmente anche il numero dei gol segnati di testa, così come il numero di giocatori mandati in rete: ecco i dati riportati da “Inter TV”.

TRENTUNO PUNTIInter-Sampdoria è una sfida che vede 31 punti di separazione nella classifica di Serie A. I nerazzurri sono terzi a 54 punti, separati dalla vetta di sole tre lunghezze. I blucerchiati annaspano al diciassettesimo posto, il primo utile per salvarsi. Solo un punto li separa dai cugini del Genoa, in un derby per non retrocedere che infiammerà gli ultimi mesi della stagione. L’Inter prosegue la marcia indiavolata iniziata a fine agosto, con un sono 4-0 rifilato al Lecce, alla prima assoluta di Antonio Conte in panchina. La Sampdoria prova a riprendersi dopo l’orribile inizio di stagione, culminato con l’esonero di Eusebio Di Francesco. Troppi pochi i sette punti raccolti dall’ex allenatore della Roma nelle prime sette partite.

PALLA ALTA – Inter-Sampdoria è anche una partita che potrebbe decidersi sulle palle alte, sfruttando anche i calci piazzati. Fino a qui, l’Inter è infatti la squadra che in Serie A ha segnato più gol di testa, 11 in totale. Gli ultimi due sono arrivati nel magico derby di due settimane fa, firmate da Stefan de Vrij e Romelu Lukaku. Di testa è anche l’ultima rete segnata da Lautaro Martinez (contro il Cagliari): il Toro deve ancora riprendere a segnare dopo la squalifica. La Sampdoria invece è una delle squadre che ne ha segnati meno (solo 4), e ne ha subiti di più: ben 8 reti di testa al passivo, in questa Serie A.

COLLETTIVO – L’Inter è anche il club che ha mandato più giocatori in gol, finora, nel campionato italiano. Guidati da Lukaku (17 reti in A), sono 15 i nerazzurri iscritti al collettivo del gol allenato da Conte. In campionato l’ultima new entry è Ashley Young, autore del vantaggio contro la Lazio; in assoluto è Christian Eriksen, al primo gol in nerazzurro col Ludogorets (qui il video). Per la Sampdoria sono appena 7 i giocatori che hanno firmato i 26 gol messi a segno finora: la classifica è guidata da Fabio Quagliarella (7), inseguito a breve da Manolo Gabbiadini (6) e Gaston Ramirez (5).


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE