Focus

Inter-Sampdoria, incrocio tra passati: da Skriniar a Bonazzoli, quanti ex

Domani sera, ore 21.45, a San Siro andrà in scena Inter-Sampdoria, recupero della 25sima giornata e prima partita di Serie A per entrambe le squadre dopo lo stop per l’emergenza Coronavirus. Una sfida fatta anche di passati che si incrociano, con molti giocatori (e non solo) che incontrano, rispettivamente, la propria ex squadra.

SFIDA DEGLI EX – La partita degli ex. Così potrebbe essere definita Inter-Sampdoria, che vede alcuni giocatori (e non solo) incontrare la squadra dove in passato hanno militato. Tra questi, sicuramente il principale ex della sfida è Milan Skriniar. Dopo una stagione (2016-2017) con 38 presenze in blucerchiato, il difensore slovacco è passato all’Inter proprio nell’estate del 2017, dove con prestazioni sempre più convincenti ha conquistato il posto da titolarissimo e l’affetto dei tifosi, tanto da essere finito anche nel mirino di diverse big d’Europa. Tra le file nerazzurre, però, c’è anche un ex che forse in molti non ricordano: Daniele Padelli. Il secondo portiere nerazzurro, infatti, passò nella squadra genovese nella stagione 2004-2005 dove giocò con la Primavera anche se, nonostante alcune chiamate in prima squadra, non è mai riuscito a debuttare ufficialmente con la maglia blucerchiata. Come non ricordare poi Andrea Ranocchia, passato nel gennaio del 2016 in prestito ai liguri, dove collezionò 14 presenze in campionato.

EX NERAZZURRI – Tra le file della Sampdoria, invece, al momento troviamo un solo giocatore che ha militato nell’Inter, ovvero Federico Bonazzoli. L’attaccante, dopo tutta la trafila delle giovanili nerazzurre, è arrivato a debuttare in prima squadra nel 2013 – sotto la guida di Walter Mazzarri – negli ottavi di finale di Coppa Italia a San Siro contro il Trapani, a soli 16 anni e 6 mesi. Nel 2015 il giocatore viene ceduto ufficialmente ai blucerchiati, dove colleziona alcune esperienze in prestito in squadre come Virtus Lanciano, Brescia, SPAL e Padova, prima di tornare nel 2019 ufficialmente alla casa madre. Non solo giocatori, però: tra gli avversari di domani con un passato in nerazzurro, presenzia la coppia formata dal tecnico Claudio Ranieri e dal suo vice Paolo Benetti. I due, infatti, hanno lavorato insieme nella stagione 2011-2012, quando l’allenatore romano prese il posto di Gian Piero Gasperini sulla panchina della Beneamata, mentre il suo attuale secondo era al tempo collaboratore tecnico.

ASSE DI MERCATO – Insomma, un asse di mercato quello tra Inter e Sampdoria che è sempre stato piuttosto attivo nel corso degli anni. Come non ricordare infatti giocatori che hanno militato in entrambe le squadre come Éder, Mauro Icardi, Angelo Palombo e Ricky Alvarez (giusto per ricordarne alcuni dei più recenti). Un asse di mercato che, domani sera, porterà diversi giocatori (e allenatori) ad affrontare il proprio passato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.