Focus

Inter, relazione complicata. Pausa di ‘riflessione’ che ricongiunge o separa?

L’Inter e la prima sosta internazionale della stagione. Una pausa di riflessione arrivata nel momento più giusto. Sarà un’opportunità per ritrovare l’amore tra tifoseria e squadra e la complicità tra i giocatori o uno svantaggio per la squadra nerazzurra? 

RELAZIONE COMPLICATA – L’Inter, per molti, è una passione. Come tale, quindi, segue le logiche dell’amore. Attualmente, però, sembra proprio che quella dei tifosi nerazzurri con l’Inter sia una di quelle relazioni complicate. Un rapporto serio e viscerale che, quando incappa nelle difficoltà, non si scioglie. La scelta, piuttosto, ricade in una pausa di riflessione o, in questo caso, una pausa internazionale. Veder giocare la propria squadra a ritmi bassi, essere coscienti delle problematiche societarie interne, sospettare un distacco emotivo dei giocatori e altro ancora. Tutti fattori che hanno reso poco piacevole un inizio di stagione già di per sé non semplice. E quando un tifoso inizia a vivere con angoscia il momento della partita (che dovrebbe essere considerato sacro!) significa che qualcosa sta iniziando davvero a incrinarsi. La sosta per le partite delle Nazionali, quindi, è arrivata proprio nel momento giusto in casa Inter.

Pausa di riflessione Inter: i pro e i contro

SOSTA PER RIPARARE – La pausa di riflessione serve per staccare, per evitare di farsi accecare dal nervosismo e incappare nelle critiche eccessive. Come quelle dei tifosi dell’Inter, dopo aver assistito alle tre sconfitte in Serie A e a quella pesante in Champions League. Può aiutare anche i giocatori. Perché, a volte, quello che serve è cambiare aria, guardare dall’esterno il problema per poterlo risolvere. Una pausa senza un’auto-analisi non ha significato. È questo, quindi, il momento per tutti, Simone Inzaghi incluso, di tirare le somme e di scontrarsi con la realtà. E chissà che, magari, un pizzico di lontananza non faccia ricordare a qualcuno che ogni sfida è più bella quando la si affronta insieme, con la complicità di sempre. Attenzione, però, perché non sempre questo tipo di situazioni termina con il lieto fine. A volte qualcosa, invece di ripararsi, rischia di rompersi. Proprio com’è successo a Marcelo Brozovic (vedi articolo), purtroppo. Per ora questa pausa di riflessione all’Inter costa il suo regista. Bisognerà aspettare la prossima partita di campionato contro la Roma, però, per capire se la passione in casa Inter tornerà quella di un tempo o si assisterà a un ulteriore allontanamento: l’Inter continuerà a essere impegnata o rimarrà single?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock