Inter: “quanto è brutto vincere come la Juventus”

Articolo di
7 gennaio 2016, 12:33
Curva Nord

L’Inter è rimasta più di una volta in inferiorità numerica in questa stagione, recrimina un rigore apparentemente netto contro la Sampdoria sull’1-1, con la Juve un rosso a Khedira per fallo di mano volontario quand’era già ammonito. Eppure, dopo Empoli-Inter, è scoppiato lo scandalo!

BRUTTA SENSAZIONE – Forse qualche dubbio rimane anche sull’intervento di Murillo in Carpi-Inter, sebbene dopo tanti replay non è chiaro se il colombiano sfiori o meno la palla, eravamo comunque solo al primo tempo. Sicuramente sulla bilancia il piatto pende dalla parte degli sfavori subiti dai nerazzurri quest’anno, rimasti spesso e volentieri in dieci (anche in partite importanti) condizionando poi il risultato. Anche ieri, nessuno ne parla, Croce già ammonito entra in tackle da tergo su Kondogbia: Celi nemmeno sanziona un fallo che poi al replay risulta evidente, con un rosso che sarebbe stato logico. Si parla solo del rigore, per carità netto, per fallo di Murillo su Pucciarelli: magari Handanovic avrebbe poi parato anche quello, ma il fallo c’era. L’Inter gioca male, con un po’ di fortuna vince e beneficia di un rigore evidente non dato alla piccola avversaria di turno. Vi ricorda qualcosa, o meglio, qualcuna?

Magari, oggi, sanno che si prova. E forse, a differenza di altri, il tifoso nerazzurro ne è consapevole e pensa a quanto sia brutto vincere così. Piuttosto che esultarne

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE