FocusPrimo Piano

Inter, la prima cosa da ridimensionare è la parola ‘ridimensionamento’

In casa Inter la parola “ridimensionamento” è destinata a contraddistinguere il prossimo futuro. Ma in realtà bisogna evitare catastrofismi. 

RIDIMENSIONARE – Dopo la vittoria dello Scudetto, in casa Inter la parola che più si sente è “ridimensionamento”. E il timore si sta diffondendo in tutto l’ambiente, come se da un momento all’altro dovesse iniziare la smobilitazione dei Campioni d’Italia. E tutto questo senza che la parola “ridimensionamento” sia mai ufficialmente uscita dalla bocca di un dirigente nerazzurro. Si tratta di mere supposizioni derivanti dall’esterno, e che contengono un problema semantico. Su cui urge fare chiarezza.

PAROLE GIUSTE – Più che ridimensionare, il futuro dell’Inter sarà all’insegna del verbo “ottimizzare”. Giuseppe Marotta è stato chiaro già diverse settimane fa: la struttura di costi dell’Inter (e del calcio in generale) non è più sostenibile. La crisi legata al Covid-19, esacerbata per il club nerazzurro dall’austerità del governo cinese, ha messo a nudo i bilanci di molti top club europei. Che ora devono trovare un modo per mantenere il più possibile inalterata la competitività, intraprendendo al tempo stesso la strada per la sostenibilità economica.

FUTURO SICURO – A garantire sul futuro dell’Inter non è solo la figura di Marotta (vedi focus). Bensì anche Oaktree, fondo americano da poco entrato nel club, sta investendo nell’Inter legando il suo supporto alla competitività del club. Un netto depotenziamento della rosa non è nell’interesse di nessuno, in primis dell’Inter stessa. Nel mondo del calcio sta iniziando una nuova era, per certi versi: serve innanzitutto consapevolezza, per indirizzarsi poi verso l’ottimizzazione senza cadere nella paura di una catastrofico ridimensionamento.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh