FocusPrimo Piano

Inter, il pericolo in Champions League si chiama Pot 2: il gruppo da evitare e quello sperato

Inter più che pronta a conoscere il suo destino in Champions League. Giorno di sorteggi, giornata di accoppiamenti. E nelle ultime stagioni il terzetto della fase a gironi non è mai stato morbido. Quest’anno la situazione si preannuncia anche più complicata, sebbene la squadra nerazzurra sia a sua volta la più temuta in terza fascia. Ecco chi evitare ma soprattutto le combinazioni sperate per puntare con più convinzione a raggiungere l’obiettivo stagionale

DIVERSI PERICOLI – In tanti pensano che il pericolo della fase a gironi di UEFA Champions League (vedi informazioni) sia sempre in prima fascia… ma quest’anno non è così. Tutt’altro! E con l’Inter in terza fascia, l’incubo nerazzurro si chiama Pot 2. Paradossalmente, per avere un gruppo “morbido” è quasi necessario sperare di prendere una big del Pot 1 per ridurre le minacce della seconda fascia. Da non credere, vero? Ipotizziamo che l’Inter capiti nel gruppo dell’Eintracht Francoforte, significherebbe in automatico prendere una big inglese o spagnola, perché il Lipsia non potrebbe far parte dello stesso girone. Al pari della Juventus, ovviamente. Nella migliore delle ipotesi ci sarebbe il Siviglia, comunque da non sottovalutare. Ecco perché l’Inter dovrebbe sperare di finire proprio nel gruppo del Lipsia, quantomeno per evitare il Bayern Monaco, o proprio il Siviglia, che eviterebbe per la terza stagione consecutiva l’incubo Real Madrid nella prima fase della Champions League. Per quanto riguarda la quarta fascia, invece, l’importante è evitare l’ambizioso Olympique Marsiglia, sebbene sia più auspicabile farlo non finendo nel girone del Paris Saint-Germain, altro “problema” della prima fascia. E magari evitare le lunghe e scomode trasferte, vedi quella in casa del Maccabi Haifa in Israele. Tutto chiaro?

Inter presente in terza fascia: Pot 2 > Pot 1

MOLTE OPZIONI – In ogni caso, l’Inter di Simone Inzaghi (vedi dichiarazioni), partendo dalla terza fascia, non ha tutta questa possibilità di scelta. E non potrà certo lamentarsi nel caso in cui finisca in un girone di ferro. L’obiettivo dichiarato è passare il turno come nella scorsa stagione. Vale a dire: ottavi di finale. Almeno! E quindi basterebbe arrivare seconda nel proprio girone. Pertanto, il gruppo con una big assoluta e due squadre più “morbide” non sarebbe da buttare. Tutt’altro. Per assurdo, pur rischiando di finire terza e quindi “retrocedere” in Europa League, avere di fronte due big che lottano alla pari può creare un vantaggio all’outsider Inter: togliersi punti a vicenda significa poter riuscire, a sorpresa, ad avanzare con un punteggio più basso del previsto (in genere almeno 10 punti…). Più difficile, invece, pensare di passare il turno nel caso in cui ci siano tre avversarie scomode, ma l’ipotesi estrema prevede una combinazione assurda sull’asse Spagna-Inghilterra-Francia. Difficile ma non impossibile, purtroppo. Vediamo insieme quale potrebbe essere questa combinazione da evitare e quella invece più auspicabile. Senza ignorare altre opzioni che valgono come compromesso: né facile né difficile ma un girone in cui l’Inter può essere in grado di passare il turno nonostante più di un’insidia davanti a sé…

Champions League, alcuni gironi per l’Inter

EVITARE – Real Madrid (Spagna), Liverpool (Inghilterra) e Olympique Marsiglia (Francia).

SPERARE – Porto (Portogallo), RB Lipsia (Germania) e Viktoria Plzen (Repubblica Ceca).

COMPROMESSO – Eintracht Francoforte (Germania), Siviglia (Spagna) e Club Brugge (Belgio).

Inter in Champions League: il compromesso per ogni Pot

1 – Paris Saint-Germain (Francia), RB Lipsia (Germania) e Dinamo Zagabria (Croazia).

2 – Ajax (Olanda), Barcellona (Spagna) e Copenaghen (Danimarca).

4 – Bayern Monaco (Germania), Siviglia (Spagna) e Maccabi Haifa (Israele).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh