Focus

Inter, perché si parla di mercato per Kolarov? La sua situazione è chiara

Le voci del mercato invernale in casa Inter investono anche Kolarov. Una cosa curiosa per un giocatore la cui situazione è chiarissima fin dall’estate.

VOCI SENZA MOTIVO – Il mercato sta per aprirsi per la finestra invernale e le voci, mai spente già di loro, iniziano a intensificarsi. Oggetto di queste due categorie di giocatori: quelli in vetrina e quelli con meno minuti. Nella rosa dell’Inter infatti il discorso è arrivato a Sensi, Vecino e Kolarov. Ma nel caso dell’ultimo (interessato dal mercato come potete leggere QUI e QUI) c’è da chiedersi perché il mercato dovrebbe coinvolgerlo.

PRESENZE MINIME – Il numero 11 in stagione ha giocato 44 minuti. Solo Satriano e Zanotti hanno calcato meno l’erba. In totale le sue presenze sono 4, con Sheriff, Bologna, Empoli e Salernitana. Tutte gare col risultato abbastanza sicuro. Quindi mai un cambio tecnico, sempre con l’idea di far riposare qualcuno. Ed evidentemente anche in questo come ultima risorsa. Non un trattamento ideale per un giocatore col curriculum di Kolarov. Ma la sua situazione era chiara fin da subito.

SITUAZIONE CHIARA – Kolarov lo scorso anno è arrivato alla corte di Conte con l’idea di giocare. Forse anche da titolare. Comunque come elemento attivo delle rotazioni, anche tecnicamente importante. L’esplosione definitiva di Bastoni e i suoi problemi fisici hanno cambiato tutto. Ha chiuso con 11 presenze, le ultime due in A a gennaio, e un’operazione per un’ernia. Con un chiaro e pesante scotto pagato all’età, forse troppo avanzata. Insomma, sembrava fuori da tutto. Poi in estate il rinnovo, al ribasso. Con un ruolo marginale già ben chiaro. Importante nello spogliatoio e come mentore. Ma con poche prospettive di campo. E il feeling tra Inzaghi e Dimarco gli ha ulteriormente chiuso spazi. Quindi perché stupirsi ora? Facile che il serbo chiuda la stagione così come ha deciso di iniziarla.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button