Focus

Inter-Parma 2-2, cinque dati statistici che potresti non sapere

L’Inter fallisce il sorpasso alla Juventus, emula i bianconeri e ottiene un pareggio con tanto rammarico. I nerazzurri trovano nel Parma ancora una volta una grossa bestia nera, come conferma una delle statistiche relative a Inter-Parma.

DUE – I giocatori consecutivi in gol per il Parma di proprietà dell’Inter. Prima di Yann Karamoh, ceduto in prestito con obbligo di riscatto in estate, c’era stato Federico Dimarco il 15 settembre 2018, nella vittoria per 0-1.

TRE – Gli anni dopo cui Antonio Candreva è tornato a segnare per due partite consecutive con una squadra di club. Il numero 87 non lo faceva da quando era alla Lazio, l’1 maggio 2016 proprio all’Inter e il successivo 8 maggio in casa del Carpi.

SEI – I gol di Romelu Lukaku nelle prime nove giornate di Serie A. L’ultimo giocatore dell’Inter a segnare così tanto in un inizio di campionato era stato Diego Milito, nella stagione di gloria 2009-2010 (sette reti).

SEI – Gli anni passati dall’ultima vittoria casalinga in Inter-Parma. Dopo un 1-0 firmato Tommaso Rocchi del 21 aprile 2013 i gialloblù hanno sempre portato via punti dal Meazza: 3-3 l’8 dicembre 2013, 1-1 il 14 aprile 2015 e 0-1 il 15 settembre 2018.

SETTE – Gli anni dopo cui Antonio Conte è tornato a pareggiare una partita in Serie A. L’ultimo segno X era avvenuto quando, alla guida della Juventus, aveva fatto 1-1 in casa contro il Lecce il 2 maggio 2012.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.