CalciomercatoFocus

L’Inter parla con Esposito: futuro tracciato, ma fioccano le pretendenti

L’Inter è tornata a riflettere sul futuro di Sebastiano Esposito, tornato scottato dai mesi di pretito alla SPAL. Le opzioni per chiudere la stagione non mancano, ma il club nerazzurro chiede maggiori garanzie

DELUSIONE – I sei mesi alla SPAL hanno frenato la crescita tecnica di Sebastiano Esposito. Il classe 2002 ha giocato poco – appena 13 apparizioni tra Serie B e Coppa Italia – e segnato ancora meno (1 gol, su rigore). Per questo motivo, il club nerazzurro ha deciso di richiamarlo alla base e valutare, col suo entourage, un’altra piazza dove concludere la stagione.

PROGETTI – Le pretendenti per Esposito non mancano: Pescara, Reggina e Cittadella su tutte. In ogni caso, però, il giovane attaccante dovrebbe finire la stagione in una squadra di Serie B. Detto che la formula dovrebbe prevedere un nuovo prestito, stavolta l’Inter vorrebbe strappare maggiori garanzie per la crescita del ragazzo. In questi giorni, gli agenti di Esposito hanno in calendario un incontro esplorativo con la dirigenza nerazzurra: l’obiettivo è ridisegnare il percorso di crescita di un ragazzo che sembra essersi fermato alla splendida prestazione contro il Borussia Dortmund di un anno fa.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button