Inter, occhio al pericolo ‘giallo’. Sono in quattro a rischio squalifica

Articolo di
25 Dicembre 2019, 12:19
Condividi questo articolo

L’Inter di Antonio Conte è attesa da un inizio di nuovo anno davvero infiammato. Napoli in trasferta, poi Atalanta e Cagliari a San Siro. La sfida alla Juventus tornerà ad imperversare, col tecnico salentino che punta al recupero dei diversi infortunati. Ma occhio alla gestione dei cartellini: sono ben quattro a rischio squalifica. Ecco di chi si tratta.

SEMAFORO GIALLO – L’Inter sta iniziando a gettare lo sguardo oltre le festività natalizie. Di là della siepe, è possibile scorgere un trittico d’impegni ad alta temperatura emotiva: Napoli-Inter, Inter-Atalanta e Inter-Cagliari. Tutto nell’arco di otto giorni, in un periodo storicamente difficile da digerire per la società nerazzurra. Antonio Conte, nel frattempo, sta monitorando il recupero degli infortunati. Se Stefano Sensi e Roberto Gagliardini appaiono ben avviati lungo la via del rientro a pieno regime, c’è ancora da aspettare per quel che riguarda Alexis Sanchez e Nicolò Barella. Ma attenzione, perché le buone notizie dall’infermeria potrebbero essere offuscate da quel che riguarda l’elenco dei diffidati. L’Inter ne vanta ben quattro: si tratta di Milan Skriniar, Danilo D’Ambrosio, Alessandro Bastoni e proprio il lungodegente Barella (QUI l’ultimo comunicato del Giudice Sportivo).

CONVIVENZA – Antonio Conte ha fronteggiato alla grande le ultime due assenze per squalifica. Marcelo Brozovic e Lautaro Martinez sono stati egregiamente sostituiti da Sebastiano Esposito e Borja Valero. Ovviamente, l’opaca prestazione del Genoa di Thiago Motta ha impedito di rimpiangere le due defezioni. Ma nella preparazione delle prossime partite, ruotare gli interpreti potrebbe essere molto importante in chiave gestionale. Antonio Conte non è abituato a fare calcoli, ma il semaforo giallo, che incombe su mezza difesa, potrebbe costringerlo a ponderare diversamente. In un trittico di sfide delicatissimo, l’impossibilità di rinunciare ad alcuni calciatori e la loro esposizione alla squalifica rappresenta un ostacolo da non sottovalutare. Antonio Conte è chiamato nuovamente a dare del ‘tu’ all’emergenza, stavolta nel reparto decisamente meglio assortito di tutta la rosa.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.