Focus

Inter, l’obiettivo in attacco è passare da un 3+2 a un 4+1

Per l’Inter una delle priorità relative al calciomercato è sicuramente il reparto offensivo, che sarà rivoluzionato rispetto a quest’anno. Con l’obiettivo di passare da tre titolari più due “comprimari” a quattro titolari e un “comprimario”.

TRE PIÙ DUE – Al momento i titolarissimi per l’attacco dell’Inter in vista della prossima stagione sono tre: Lautaro MartinezMarcus Thuram e il neo-arrivato Mehdi Taremi. Con Marko Arnautovic a fare da comprimario principale, sebbene l’idea dei nerazzurri sia quella di lasciarlo partire qualora dovesse però arrivare un acquirente interessato. Poi c’è sempre da considerare la quinta punta, al momento – soltanto numericamente – Joaquin Correa, in attesa di capire quale sarà il suo prossimo futuro. Un vero e proprio “3+2” che compone il pacchetto offensivo nerazzurro per la prossima lunga stagione.

Inter, mercato da rivoluzionare: quattro titolari per Inzaghi

QUATTRO PIÙ UNO – L’idea dell’Inter è però quella di passare da un pacchetto “3+2” a un pacchetto “4+1”. Con un poker di veri e propri titolari da ruotare nelle tante partite in vista fra campionato, Champions LeagueCoppa ItaliaSupercoppa Italiana Mondiale per Club, e una quinta punta pronta a subentrare in caso di necessità, andando a completare nel migliore dei modi il reparto. Se per quanto riguarda la quinta punta, l’idea è quella di un nome che possa accettare la panchina e possibilmente aiutare nella compilazione delle liste, per quanto riguarda il quarto titolare il grande nome (e sogno) è quello di Albert Gudmundsson del Genoa.

ATTACCO RIVOLUZIONATO – L’idea di fondo per l’Inter e per il tecnico Simone Inzaghi è quella di rivoluzionare un reparto che la scorsa stagione ha mostrato le sue lacune, specialmente nel momento clou della stagione, quando l’infortunio di Marcus Thuram lo ha portato a saltare buona parte dell’andata contro l’Atlético Madrid e a rientrare in campo nella sfida di ritorno non al 100%, come dimostra anche il grave errore davanti alla porta che tanto ha pesato sulla sconfitta e sull’eliminazione dei nerazzurri. Un’ipotesi che in casa Inter si vorrà evitare di ripetere nella prossima stagione. Ma per farlo servirà rivoluzionare il pacchetto offensivo. Con i giusti incastri.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.