Focus

Inter, necessario difendersi dal fuoco incrociato: Scudetto unico pensiero

Rivedere l’Inter in testa al campionato e con buone possibilità di tornare finalmente a vincere lo Scudetto – fermando l’egemonia della Juventus – non sta andando a genio a molti. I nerazzurri, da giorni (o meglio, settimane) sono costretti a difendersi da un fuoco incrociato di critiche. Ma proprio adesso è il momento di compattarsi, difendersi e avere un unico pensiero: la vittoria.

FUOCO INCROCIATO – Nelle ultime settimane sono sempre di più le critiche e le polemiche che minano a colpire e a destabilizzare la serenità dell’Inter di Antonio Conte. Che, casualità, sono direttamente proporzionali alle vittorie dei nerazzurri e ai fallimenti delle sue rivali. Nelle ultime due settimane, che coincidono con l’eliminazione europea di Juventus Milan e il +9 in campionato dell’Inter, i tifosi nerazzurri sono stati costretti a sentirne di tutti i colori. Un vero e proprio fuoco incrociato contro la squadra di Antonio Conte. A partire dalle accuse di “gioco pessimo” (specialmente dopo la vittoria strameritata contro l’Atalanta San Siro), passando per “gli stipendi non pagati”, arrivando ad alzare un polverone per il sacrosanto rinvio della sfida contro il Sassuolo (peraltro nemmeno decisa dalla società nerazzurra). Con tanto di frecciatine legate alla “fortuna” da parte di Andrea Pirlo (vedi dichiarazioni). Il tutto condito dalle numerose questioni legate alla società e al nuovo stadio (vedi articolo).

UNICO OBIETTIVO – Fortunatamente nei palmarès e negli albi di storia, tutta questa vuota retorica e tutte queste parole al vento non è ciò che rimane registrato. No. Se veramente l’Inter dovesse riuscire a conquistare un sudatissimo Scudetto, allora solo questo sarebbe tutto ciò che si ricorderà in futuro. Andando a sfogliare i nomi dei vincitori delle varie competizioni negli almanacchi, ciò che si legge è “Campione di…“, non “Campione di nonostante il rinvio di una partita o il gioco non spumeggiante“. Questo è tutto ciò che importa. Ecco perché ora Antonio Conte e i suoi devono ancora di più compattarsi, insieme ai tifosi, per conquistare quell’unico grande obiettivo che gli altri, in tutti i modi, stanno cercando di sminuire.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.