Focus

Inter, mercato in stallo continuo e il tempo stringe: la Serie A inzia a breve

Il mercato dell’Inter vive di trattative lente e infinite. Persino sulla cessione di Lukaku. Però l’inizio della Serie A incombe.

TEMPISTICHE DILATATE – I tempi del calciomercato sono dilatati. Funziona così da sempre. Una sorta di lungo inseguimento alle ultime due settimane, dove tutto improvvisamente accelera. Si sapeva anche che l’Inter avrebbe vissuto un mercato singolarmente difficile. Su questo le prospettive erano chiare dal giorno stesso della fine del campionato. La situazione però nella concretizzazione si sta rivelando ancora più complicata del previsto. E soprattutto lenta. Molto molto lenta.

OPERAZIONI INFINITE – Più che operazioni di mercato in casa nerazzurra si vive di uno stillicidio continuo. A cominciare dalle operazioni col Cagliari. Per Nainggolan e Nandez tutto è in chiusura quasi da due mesi. La trattativa per l’uruguaiano è praticamente diventata un nuovo esempio del paradosso di Zenone, con l’Inter e il giocatore al posto di Achille e la tartaruga. Ma anche la cessione di Lukaku col Chelsea sta dilatando le sue tempistiche. Offerte, rilanci, giocatori inclusi. Poassibili sostituti che richiederebbero altre trattative. Giorni che passano, inesorabili. Ma il tempo arrivati ai primi di agosto non è più un dettaglio.

INIZIO IMMINENTE – Il 21 di questo mese inizia la Serie A. Significa tra due settimane, circa. Il tempo è poco. Inzaghi già ha avuto poco tempo per allenare i suoi titolari. In più rischia di dover rivoluzionare il suo lavoro in pochi giorni. O pochissimi. Non si può temporeggiare in eterno. Al netto dei problemi, che siano economici ambientali o altri, va presa una direzione. Che il tempo stringe.

 

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button