Focus

Inter, la difesa continua a resistere nonostante gli spifferi interni

L’Inter continua ad avere la miglior difesa della Serie A, dopo la porta inviolata contro il Verona. Nonostante gli errori di Handanovic.

MURO INVALICABILELa difesa dell’Inter torna ad essere imperforabile. L’unico modo per segnare ai nerazzurri è sperare nell’auto-sabotaggio. E infatti le ultime rete subite, contro Napoli e Spezia, arrivano per errori di un singolo (vedi focus su Samir Handanovic). Le statistiche parlano chiaro: tre gol subiti dal portiere nerazzurro, nonostante solo due tiri verso la sua porta. E uno di questi è quello di Davide Faraoni di ieri, annullato poi dall’arbitro Abisso. L’Inter non difende bene perché subisce pochi gol, ma perché impedisce agli avversari di mirare in porta.

MIGLIOR DIFESA – Con il clean sheet di Inter-Verona, quella nerazzurra torna ad essere la difesa meno battuta della Serie A. 29 reti contro le 30 al passivo della Juventus, che però sette reti segnate in meno. Questo significa che l’Inter ha altre cinque giornate per chiudere con un dato migliore dell’anno scorso. Al primo anno di Antonio Conte, la retroguardia nerazzurra chiude a 36 gol subiti: riusciranno Milan Skriniar e compagni a migliorare questo trend?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh