Inter ferma a 54 punti in Serie A dal 9 febbraio ma mai ultima: grazie SPAL!

Articolo di
29 Febbraio 2020, 20:41
Antonio Conte Brescia-Inter
Condividi questo articolo

Il 29 febbraio 2020 la Serie A ha già una sentenza praticamente ufficiale. No, non c’entra la Lazio Campione d’Italia virtuale né la SPAL retrocessa. L’Inter di Conte, senza giocare e fare punti da venti giorni, può comunque festeggiare un risultato

LAZIO PRIMA – La classifica del Campionato Italiano di Serie A aggiornata al 29 febbraio 2020 ha una nuova regina. A guidare la competizione nazionale è la Lazio di Simone Inzaghi, forte dei suoi 62 punti in 26 giornate. Decisiva la rimonta sull’Inter datata 16 febbraio. O forse le due partite in più giocate (e vinte) contro Genoa e Bologna (vedi articolo, ndr). Per il resto, tra asterischi e cancelletti, la classifica di Serie A ha ben poco da dire. Il rischio Coronavirus ha dato la mazzata finale alla credibilità della stagione calcistica italiana. Vale la pena iniziare a pensare solo all’Europa.

CRISI INTER 2.0 – L’Inter di Antonio Conte è ferma a quota 54 punti dal 9 febbraio, giorno del 4-2 sul Milan. Poi il KO contro la Lazio una settimana dopo. E i due rinvii: prima Inter-Sampdoria, poi il freschissimo Juventus-Inter. Per il calcio “datato” (quello fatto di statistiche perlopiù inutili) è crisi perché si rischia di completare un mese intero senza punti. Ma a chi interessa più? Tra squadre con due partite in più e due in meno, partite rinviate da recuperare forse a maggio (o forse mai?), la Serie A 2019/20 in un certo senso è già finita. Ammesso che si ritorni a giocare tra una settimana.

SPAL ULTIMA – La notizia positiva per l’Inter è il +39 sulla SPAL, ultima a quota 15 (ma con una partita in meno rispetto alla Lazio eh!). Anche vincendo tutte le partite sul calendario virtuale, la SPAL potrebbe chiudere la stagione “solo” a quota 54 punti. Proprio come l’Inter di Conte se venissero rinviate/cancellate tutte le prossime sfide. In questo campionato anomalo, e in una classifica fatta di “se” e asterischi, bisogna guardare anche il bicchiere mezzo pieno: se l’Inter non giocasse più, comunque non arriverebbe ultima da sola. Matematicamente.

NB: avviso ai lettori. Se vi sembra un articolo sarcastico, probabilmente avete ragione. Ma rischia comunque di essere più credibile della Serie A 2019/20.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE