Focus

Inter, fase difensiva in netta crescita. Numeri migliorati, ma non basta

L’Inter ha costruito il successo dello scorso anno sulla fase difensiva. Un aspetto del gioco che, all’inizio della stagione, non aveva funzionato come ci si attendeva. Adesso, la difesa dei nerazzurri, è in netta crescita

CRESCITA – L’Inter sembra aver ritrovato, o quasi, la sua solidità difensiva. Da dopo l’ultima sosta infatti, se si esclude il match contro la Lazio all’Olimpico, i nerazzurri in Serie A hanno incassato solo 2 gol in 4 partite: gol, per altro arrivati uno su rigore (fallo di Dumfries su Alex Sandro, ndr) ed autogol (de Vrij contro il Milan, ndr). Un netto miglioramento che è coinciso con un diverso atteggiamento della squadra, più attenta a coprire gli spazi e a non concedere ripartenze facili agli avversari che erano state il vero problema per i nerazzurri nella prima fase del campionato. Numeri quindi in netto miglioramento, ma ciò potrebbe non bastare.

MIGLIORARE – I numeri difensivi dell’Inter sono in netto miglioramento, ma ci sono alcuni aspetti su cui i nerazzurri possono certamente migliorare. In primis certamente l’attenzione sui calci piazzati: spesso, infatti, nonostante la forza “aerea” della squadra di Inzaghi, gli avversari sono riusciti a creare pericoli da angolo o da punizione. Inoltre vanno migliorate attenzione e concentrazione all’interno della gara, specialmente nel corso dei big match. Non è un caso, infatti, che nonostante sia sempre passata in vantaggio contro le “grandi” l’Inter sia sempre riuscita a farsi rimontare. Toccherà ad Inzaghi correggere questi due aspetti, per continuare la rincorsa allo scudetto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button