Focus

Inter-Eintracht: Spalletti fa la conta e non trova 11 giocatori da schierare

La qualificazione dell’Inter ai quarti di Europa League passa dall’Eintracht Francoforte, o meglio dalla formazione che Spalletti potrà schierare contro i tedeschi. Tra non iscritti in Lista UEFA, squalificati, infortunati, Viareggio Cup e Lista B già di per sé dimezzata, la situazione è tragica

INTER SENZA UNDICI TITOLARI – Sembra una battuta, ma non lo è: l’Inter è in emergenza come non mai e rischia di non avere un undici titolare degno di questo nome per giocare il ritorno degli ottavi di finale di Europa League, in programma giovedì sera. Ripartire dallo 0-0 contro l’Eintracht Francoforte è l’ultimo dei problemi, trovare la quadratura del cerchio un gioco da ragazzi, ma schierare l’Inter senza inventare nuovi moduli e/o ruoli sarà la vera impresa di Luciano Spalletti, che ad Appiano Gentile fa la conta degli assenti, superiori ai presenti.

TUTTI GLI INDISPONIBILI – Escludendo dalla conta i cinque portieri (Samir Handanovic titolare, Daniele Padelli in panchina, la coppia formata da Tommaso Berni e Raffaele Di Gennaro accompagnatori, dato che perfino il primavera Vladan Dekic è “impegnato” alla Viareggio Cup), Spalletti deve fare a meno di numerosi giocatori di movimento. Si inizia con i quattro fuori lista: Dalbert, Roberto Gagliardini e Joao Mario, a cui a febbraio si è aggiunto l’infortunato Sime Vrsaljko (stagione finita). A loro si aggiungono i due squalificati: Kwadwo Asamoah e Lautaro Martinez, quest’ultimo davvero in gran forma. Non mancano gli infortunati, tre certi: Joao Miranda, Marcelo Brozovic e Radja Nainggolan, quest’ultimo anche a rischio derby. Altro? Ah sì, Mauro Icardi a quanto pare continuerà a restare fuori per i noti problemi che vanno oltre il dolore al ginocchio, ma sulla telenovela argentina mai dire l’ultima parola.

RIENTRI E LISTA B – La situazione creatasi ad Appiano Gentile è talmente assurda che Spalletti, facendo gli scongiuri, riavrà in condizioni tutte da vedere due giocatori offensivi: Ivan Perisic (rimasto a riposo contro la SPAL, ma non al meglio) e Keita Baldé, quest’ultimo senza i novanta minuti delle gambe e difficile da immaginare dal primo minuto, essendoci anche il rischio di andare ai supplementari. Una mano dalla Lista B? Macché. La Primavera capitanata da Ryan Nolan, come già detto, è impegnata alla Viareggio Cup, quindi Spalletti potrà solo pescare qualcuno per riempire la panchina, ma senza grosse pretese: Gabriele Zappa e Niccolò Corrado (difesa); Maj Roric e Thomas Schirò (centrocampo). Questo perché, perfino l’attacco è decimato: stagione finita per Andrea Adorante, mentre Davide Merola e Sebastiano Esposito sono impegnati con la Nazionale di categoria, così come il centrocampista Lorenzo Gavioli, altro elemento della Lista B quasi sicuramente da escludere per Inter-Eintracht.

PROBABILE FORMAZIONE – Alla fine, quindi, Spalletti arriva a contare a malapena nove giocatori di movimento in condizione per giocare dal 1′: Stefan de Vrij al centro della difesa con Andrea Ranocchia (centravanti di emergenza) e Milan Skriniar (all’occorrenza mediano); Cedric Soares terzino destro e Danilo D’Ambrosio riproposto terzino sinistra (con la difesa a quattro), oppure entrambi a tutta fascia (in caso di difesa a tre); Matias Vecino e Borja Valero in mezzo al campo; Antonio Candreva jolly (centrocampo o attacco, esterno o centrale, a destra o sinistra) e Matteo Politano probabilmente più falso nove che ala. Nove giocatori di movimento che si aggiungono a capitan Handanovic, per questo Spalletti deve inventare prima il modulo e poi capire come riempirlo: l’undicesimo dovrebbe essere Perisic, pronto a stringere i denti più di Keita (probabile staffetta), ma attenzione alle sorprese. Spalletti oggi può contare su diciotto giocatori, tra cui i due portieri e i cinque primavera in “prestito”. Ed è da vedere se il diciottesimo sarà un giocatore di movimento o meno, magari argentino. Tutti i primavera sono all’erta, sicuramente più dei quattro portieri extra a disposizione…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh