Focus

Inter e la chimera Lukaku, una necessità: evitare la telenovela estiva

L’operazione Lukaku è di nuovo al centro del mercato dell’Inter. Una suggestione che fa sognare, lui per primo, ma decisamente complessa da far quadrare economicamente. I tempi però non possono essere biblici. L’Inter non può permettersi di aspettare.

AL CENTRO DEL MERCATO – Lukaku è tornato a dominare le notizie di mercato in casa nerazzurra. Esattamente come a dicembre tutto nasce da lui. Il suo idillio col Chelsea, la squadra dei suoi sogni tifata fin da bambino, è finito in pochi mesi. Diventando una specie di prigione. Da cui evadere. Ad ogni costo a quanto pare. Un’operazione non semplice, con molti ostacoli economici. Che quindi ha tutto per diventare una classica telenovela estiva. Esattamente quello che l’Inter non può permettersi.

SCELTA PERSONALE – Lukaku ha lasciato la Serie A da MVP del campionato. In due stagioni in nerazzurro ha messo insieme 64 gol e 16 assist in 95 presenze. Di gran lunga il suo miglior rendimento di sempre. Perché voglia tornare insomma è chiaro. Ma trovare la quadra economica può allungare i tempi. Il Chelsea potrebbe non essere convinto di regalare il suo acquisto più oneroso di sempre. E quindi la questione trascinarsi nel tempo. Un po’ come successo per il suo trasferimento a Milano da Manchester. Il belga è uno che quando si impunta lo fa capire e di solito va dove vuole lui. Vi ricordate l’estate da separato in casa allo United? Con problemini fisici veri o presunti? Si è andati avanti del tempo. Dalle settimane ai mesi. I tempi del mercato si dilatano molto in fretta, soprattutto all’inizio. Ma stavolta non può succedere.

TEMPI DA STRINGERE – Il ritorno di Lukaku cambierebbe drasticamente il mercato dell’Inter. Sia per necessità che per costi. La società deve far quadrare i numeri. E quelli dell’ex numero nove anche in un’operazione estremamente favorevole sono notevoli. L’Inter insomma non può permettersi di tenere lo “spazio” per l’attaccante a tempo indeterminato. Bloccando altre piste, che rischiano così di sfumare. Per di più con la Serie A che riparte a metà agosto. Il tempismo è un fattore importante. Il belga se davvero vuole solo l’Inter non solo deve essere il primo motore dell’operazione, ma deve pure fare in modo di accelerare al massimo i tempi. Altrimenti sarà solo un danno. Per tutti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh