Focus

Inter di Conte, che paradosso: squadra che non vince non si cambia

Il pre-campionato dell’Inter sta dando spunti interessanti a Conte, nonostante alcuni dei titolari attuali siano distanti dalle idee del neo tecnico. Contro il PSG cambierà ben poco, forse giusto una pedina

CONTE COSTRETTO – Dopo l’1-2 di Lugano contro i padroni di casa nel debutto di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra, l’Inter ha smesso di fare risultati positivi nelle amichevoli estive: nonostante le prestazioni confortanti a dispetto della qualità della rosa a disposizione, finora nella International Champions Cup è arrivata una sconfitta per 1-0 contro il Manchester United e un pareggio per 1-1 poi divenuta sconfitta ai rigori per 5-4 contro la Juventus. Sabato sarà il turno del Paris Saint-Germain, contro cui l’Inter dovrà schierare nuovamente la stessa formazione “perdente”: non è una scelta, bensì una costrizione per Conte, praticamente impossibilitato a cambiare undici iniziale. Un paradosso giustificato dall’immobilità dell’Inter sul mercato e da una serie di sfortunati eventi, compresi gli infortuni di Valentino Lazaro e Matteo Politano, comunque in fase di recupero. Conte deve insistere sul suo sistema di gioco, ma senza avere né titolari né doppioni da utilizzare alternativamente: è un’Inter rimaneggiatissima, purtroppo.

PROBABILE FORMAZIONE – Contro il PSG ci sarà l’occasione per Diego Godin di debuttare con la maglia dell’Inter, ma – così come il connazionale Matias Vecino – lo farà solo nella ripresa, per il resto dal mercato non né arrivato né andato via nulla. Il 3-5-2 di Conte ripartirà dalla difesa a tre formata da Danilo D’Ambrosio, Stefan de Vrij e Milan Skriniar davanti al capitano Samir Handanovic in porta. Sulle fasce spazio ad Antonio Candreva e Dalbert, in mezzo Marcelo Brozovic verrà coadiuvato da Roberto Gagliardini e Stefano Sensi. In attacco Ivan Perisic supporterà Sebastiano Esposito. L’unica possibile variazione? Probabilmente Nicolò Barella potrebbe iniziare dal 1′ al posto di Gagliardini, anzi dovrebbe essere proprio così, più difficile che George Puscas venga schierato centravanti al posto di Esposito. Conte porti pazienza…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh