FocusPrimo Piano

L’Inter continua a comandare in aria: gol di testa un’arma

L’Inter contro il Bologna segna il quinto gol di testa della stagione, grazie a Milan Skriniar. Un dato che conferma un primato in Serie A.

VENA APERTAMilan Skriniar continua a dominare i cieli della Serie A, in ogni frangente. Con la rete al Bologna, che vale il momentaneo 2-0, lo slovacco trova il secondo gol della sua stagione (inaugurata proprio da una sua marcatura). E quindi il suo bottino sale a 2 reti in 4 gare: una in meno della stagione scorsa, la metà delle 4 reti segnate al primo anno di Inter. Anche stavolta il gol del 37 nerazzurro arriva sugli sviluppi di un calcio piazzato, anche stavolta un gol di testa, incornando perfettamente l’angolo battuto da Federico Dimarco. Tuttavia questo certifica un trend di più ampio respiro per l’Inter di Simone Inzaghi.

COMANDO AEREO – Ai due gol di testa siglati da Skriniar si aggiunge quello di Edin Dzeko (alla prima giornata), il primo dei due di Joaquin Correa al Verona (vedi video) e un altro di Lautaro Martinez, specialista della casa. Cinque reti totali, che rendono l’Inter la miglior squadra di Serie A sui gol di testa. Inzaghi dovrà continuare a lavorare per ottimizzare questa situazione, che può aiutare l’Inter a concretizzare meglio in certe partite.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button