FocusPrimo Piano

Inter, come cambia la prima parte di stagione da Spalletti a Inzaghi via Conte: tutti i numeri

Inter di Inzaghi meglio delle ultime tre Inter di Spalletti e Conte? I dati nella prima parte di stagione danno ragione all’attuale allenatore nerazzurro, che ha il merito di aver ottimizzato i numeri in zona gol e soprattutto i risultati in campo internazionale. Di seguito un riassunto schematizzato che dimostra in che modo è avvenuto il miglioramento nelle prime 25 partite stagionali e in cosa ancora può migliorare l’Inter

L’ultimo anno di Luciano Spalletti all’Inter (2018/19)

Girone di Andata in Serie A: 39 punti; 12 vittorie, 3 pareggi, 4 sconfitte; 31 reti segnate e 14 reti subite (+17 differenza reti) -> Terzo posto (Juventus a +14 e Napoli a +4 nonostante lo scontro diretto perso)

Girone di UEFA Champions League: 8 punti; 2 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte; 6 reti segnate e 7 reti subite (-1 differenza reti) -> Retrocessione in UEFA Europa League

Totale prima parte di stagione Inter: 47 punti; 14 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte; 37 reti segnate e 21 reti subite (+16 differenza reti).

Il biennio nerazzurro di Antonio Conte (2019-2021)

Girone di Andata in Serie A (2019/20): 46 punti; 14 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta; 40 reti segnate e 16 reti subite (+24 differenza reti). -> Secondo posto (Juventus a +2 grazie allo scontro diretto vinto)

Girone di UEFA Champions League (2019/20): 7 punti; 2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte; 10 reti segnate e 9 reti subite (+1 differenza reti) -> Retrocessione in UEFA Europa League

Totale prima parte di stagione Inter (2019/20): 53 punti; 16 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte; 50 reti segnate e 25 reti subite (+25 differenza reti).

Girone di Andata in Serie A (2020/21): 41 punti; 12 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte; 45 reti segnate e 23 reti subite (+22 differenza reti). -> Secondo posto (Milan a +2 grazie allo scontro diretto vinto)

Girone di UEFA Champions League (2020/21): 6 punti; 1 vittoria, 3 pareggi e 2 sconfitte; 7 reti segnate e 9 reti subite (-2 differenza reti). -> Eliminazione da tutte le competizioni UEFA

Totale prima parte di stagione Inter (2020/21): 47 punti; 13 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte; 52 reti segnare e 32 reti subite (+20 differenza reti).

Il primo anno di Simone Inzaghi all’Inter (2021/22)

Girone di Andata in Serie A: 46 punti; 14 vittorie, 4 pareggi, 1 sconfitta; 49 reti segnate e 15 reti subite (+34 differenza reti). -> Primo posto (Inter Campione d’Inverno con il Milan secondo a -4)

Girone di UEFA Champions League: 10 punti; 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte; 8 reti segnate e 5 reti subite (+3 differenza reti). -> Qualificazione agli Ottavi di Finale

Totale prima parte di stagione Inter: 56 punti; 17 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte; 57 reti segnate e 20 reti subite (+37 differenza reti).

OSSERVAZIONE – L’unica Inter vincente, finora, è l’ultima di Antonio Conte, esclusivamente in Italia. Ed è da notare che, per vincere lo Scudetto, ha dovuto migliorare il suo ruolino di marcia nel girone di ritorno senza lo stop per COVID-19 né l’impegno infrasettimanale in Europa rispetto alla stagione precedente. Paradossalmente, Luciano Spalletti conserva ancora la miglior difesa in Serie A ma è l’attacco di Simone Inzaghi a riportare l’Inter in cima alle gerarchie nazionali. E quindi la differenza reti generata, anche rispetto a Conte. Alla vigilia dell’inizio ufficiale della seconda parte di stagione e, soprattutto, a ridosso della sfida secca che assegnerà il primo trofeo stagionale (la Supercoppa Italiana contro la Juventus), l’Inter di Inzaghi conosce bene i suoi punti di forza ma non deve ignorare le possibili minacce. Vietato cullarsi a metà stagione e/o farsi distrarre da fattori esterni. I miglioramenti hanno senso solo con (altri) trofei.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh