Focus

Inter, come arriva la Supercoppa Italiana di gennaio? Tutte le tappe

La ripresa di gennaio per l’Inter non sarà delle più semplici. Dopo 2 mesi di stop arrivano subito insidie che possono già determinare tutto il resto della stagione. Tappa contro il Napoli, poi altri 3 match prima della Supercoppa Italiana da vincere ai danni del Milan.

ATTENZIONE – Il cammino dell’Inter prima della Supercoppa Italiana da giocare contro il Milan non è molto semplice. La prima partita alla ripresa di gennaio sarà subito un dentro o fuori per il campionato. Si parla proprio dello scontro diretto con il Napoli dell’ex Luciano Spalletti. In caso di vittoria si riaprirebbe un discorso già chiuso e si tornerebbe a -8 dalla vetta. In caso contrario invece è sicura la conclusione del discorso Scudetto, che già a gennaio potrebbe mettere Inzaghi in una posizione scomoda con la dirigenza. La partita con i partenopei ha di certo il grado di difficolta più alto, ma ci saranno anche altri match a cui pensare.

POST-NAPOLI – Dopo 3 giorni si giocherà un derby lombardo contro il Monza in trasferta. Una gara ostica, da affrontare al massimo delle energie e non facendosi influenzare dal risultato precedente. Con Palladino da allenatore i brianzoli sono un’altra squadra e possono dare diversi problemi alla fragilità della squadra di Simone Inzaghi. Il 10 gennaio ci sarà l’esordio in Coppa Italia con il Parma, dove si darà ovviamente più spazio ai giocatori che hanno toccato di meno il campo. L’ultima partita prima del derby sarà contro il Verona, in totale difficoltà e ultima in classifica a quota 5 punti.

Inter, la Supercoppa per salvare la stagione!

ULTIMA CHANCE – Il 18 gennaio alle ore 20 italiane (22 locali) si disputerà la Supercoppa Italiana tra Inter e Milan allo stadio MRSOOL Park di Riyadh (vedi articolo). A Inzaghi è richiesta assolutamente una vittoria per ottenere almeno il primo trofeo stagionale dopo questi primi mesi deludenti di stagione. Con l’allenatore piacentino i nerazzurri non hanno mai vinto un derby in campionato (2 sconfitte e 1 pareggio), ma in Coppa Italia è arrivato il netto successo con il risultato di 3-0. Questo dà sicuramente fiducia, ma i problemi difensivi sono il tema principale da affrontare. Nella partita persa per 3-2 in Serie A è stata evidente la pericolosità del Milan in contropiede. Due gol sono arrivati proprio da ripartenze in velocità firmate Tonali, Leao e Giroud. Oltre a questo, da prendere in considerazione la carta doppio-play. Abbassare Calhanoglu per accompagnare Brozovic alla regia e liberarlo dalla marcatura che in ogni scontro Pioli gli dedica. Krunic l’anno scorso, De Ketelaere questa stagione, anche se con esiti differenti. Vincere in Arabia Saudita per riprendere in mano l’Inter e i suoi tifosi, vincere per legittimare la supremazia territoriale a Milano, vincere per orgoglio nei confronti dei cugini rivali di una vita.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock