Inter, c’è da scacciare il tabù Firenze! L’ultima volta polemiche e veleni

Articolo di
13 Dicembre 2019, 22:07
D'Ambrosio Fiorentina-Inter D’Ambrosio Fiorentina-Inter
Condividi questo articolo

L’Inter attesa dalla prova del nove contro la Fiorentina. I nerazzurri non vincono in casa dei Viola da sei stagioni. L’ultima uscita, un rocambolesco 3-3, ha lasciato in dote veleni e polemiche rischiando di compromettere il cammino verso la Champions League. 

RANCORI – Dieci mesi dopo, quel Fiorentina-Inter grida ancora vendetta. Il 24 febbraio i nerazzurri erano in piena crisi di identità, con Mauro Icardi che continuava a destabilizzare l’ambiente. Era un’Inter a dir poco incerottata, in cui Lautaro Martinez stava cercando di prendere il posto dell’allora totem nerazzurro. La squadra di Luciano Spalletti stava lottando contro tutto e tutti, cercando di divincolarsi dalla morsa mediatica del caso ‘Maurito’.

AUDENTES FORTUNA IUVAT – Le reti di Matias Vecino, Matteo Politano e Ivan Perisic sembravano il felice presagio ad una vittoria scaccia-crisi. Ma proprio sul finale, dopo che il gol di Luis Muriel aveva riaperto una gara che sembrava segnata, ci ha pensato l’arbitro Rosario Abisso a riportare la situazione in equilibrio. Il penalty fischiato per il presunto fallo di mano di Danilo D’Ambrosio ha sollevato un polverone, oltre ad irritare un esausto Luciano Spalletti in conferenza stampa. Da quel momento in poi, l’Inter ha maturato un credito consistente con le circostanze, prontamente saldato dagli ‘attributi’ dello stesso D’Ambrosio. L’ex Torino ha riscattato la propria figura col salvataggio, all’ultimo secondo del derby, su Patrick Cutrone. L’Inter, alla fine della stagione, si è presa l’agognato quarto posto con non poche difficoltà, ma lo smacco di Firenze rievoca ancora brutti ricordi.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE