Inter-Cagliari 1-1, cinque dati statistici che potresti non sapere

Articolo di
27 Gennaio 2020, 09:10
Lautaro Martinez Barella Inter-Cagliari
Condividi questo articolo

L’Inter pareggia ancora per 1-1, ma il punto contro il Cagliari alla fine va letto in maniera positiva, vista la sconfitta della Juventus. Dalla sfida del Meazza ci sono conferme sia positive sia (purtroppo) soprattutto negative, come confermano alcune delle statistiche relative a Inter-Cagliari.

TRE – Le rimonte consecutive subite dall’Inter. In tutti i casi il gol del pareggio è arrivato nell’ultimo quarto d’ora: Robin Gosens dell’Atalanta al 75′, Marco Mancosu del Lecce al 77′ e Radja Nainggolan ieri in Inter-Cagliari al 78′.

QUATTRO – I gol di Lautaro Martinez in altrettante partite contro il Cagliari, peraltro tutti di testa. I rossoblù sono la squadra che il Toro ha sfidato e punito più volte in carriera.

CINQUE – I pareggi nelle ultime sette giornate. Di questi ben quattro sono arrivati perdendo punti da posizione di vantaggio, l’unico differente è lo 0-0 con la Roma del 6 dicembre.

SEI – Le reti segnate da Nainggolan all’Inter in diciannove confronti. I nerazzurri sono la vittima preferita del centrocampista belga, peraltro tuttora di proprietà. Con il Cagliari aveva già segnato in un altro 1-1, il 29 settembre 2013 in campo neutro a Trieste e anche lì pareggiando nel finale (83′).

DIECI – I punti conquistati dall’Inter negli ultimi tre campionati durante il mese di gennaio. Questa è la stagione “migliore”, complice una vittoria e tre pareggi, l’anno scorso soltanto uno (ma in due partite) mentre nel 2018 erano stati tre e tutti per pari.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE