Focus

Inter, l’attacco è un dilemma: troppe incognite. Urge intervento a gennaio

L’attacco è sicuramente il reparto che attualmente lascia più insicurezze all’Inter. Sono tante le incognite, dovute specialmente alla condizione fisica di Romelu Lukaku e Joaquin Correa. Ma anche dalle prestazioni di Lautaro Martinez con l’Argentina e l’età di Edin Dzeko.

DILEMMA ATTACCO – Sebbene l’Inter abbia a livello di numeri mostrato più problemi in difesa che in attacco, il reparto che lascia più insicurezze è proprio quello offensivo. In vista dell’impegnativa seconda parte di stagione, sono tante le incognite che restano. Due su tutte, le condizioni fisiche di Joaquin Correa e Romelu Lukaku. Entrambi praticamente a mezzo servizio per tutta la prima parte di stagione, con il primo che è addirittura tornato all’Inter per un infortunio prima di poter iniziare i Mondiali in Qatar. Per il belga la situazione è leggermente diversa, sebbene la condizione mostrata nel quarto d’ora disputato contro il Marocco sia lontana dall’essere a un livello accettabile.

SOTTO TONO – Parlando di Mondiali, non si possono non commentare le prestazioni fin qui di Lautaro Martinez con la maglia dell’Argentina. Nelle due partite disputate dall’attaccante dell’Inter, la sua valutazione è sicuramente deludente. Una precisazione è doverosa: l’argentino ha trainato insieme a Edin Dzeko l’attacco nerazzurro nella prima parte di stagione, complici le mancanze di Lukaku e del connazionale Correa. Un periodo di appannamento e di stanchezza, che si riflette in campo, è più che comprensibile. A proposito di Dzeko, il bosniaco è al momento il capocannoniere dell’Inter tenendo conto delle reti segnate in tutte le competizioni. Un’ulteriore conferma del fatto che serve un ulteriore supporto all’attacco nerazzurro.

Inter, attacco a rischio: urge un intervento a gennaio

INTERVENTO NECESSARIO – A gennaio sarà necessario intervenire sul mercato in casa Inter, per rinforzare un reparto che – come ampiamente analizzato sopra – è un vero e proprio dilemma. Come dimostrato lo scorso anno, quando il naturale e fisiologico periodo di calo di Dzeko e Lautaro Martinez è stata tra le cause che hanno visto l’Inter dilapidare l’ampio vantaggio sul Milan, fino a perdere lo scudetto a maggio. Se si vorrà competere su tutti i fronti fino a fine stagione, servirà un sacrificio da parte dell’Inter. Magari quel Marcus Thuram per cui “basterebbero” dieci milioni di euro a gennaio.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock