Focus

Inter-Atalanta è un test per l’attacco di Inzaghi: scontro fisico di alto livello

In Inter-Atalanta gli attaccanti di Inzaghi saranno chiamati a un grande lavoro. Dzeko e Lautaro Martinez dovranno prepararsi a una battaglia fisica.

BATTAGLIA FISICA – Inter-Atalanta sarà un test per l’attacco di Simone Inzaghi. Non solo per l’aria da big match e per i punti in palio. Andando nello specifico gli attaccanti dei nerazzurri di Milano dovranno prepararsi allo scontro fisico. Al gioco duro, in senso buono. I difensori dei nerazzurri di Bergamo infatti promettono lotta su ogni pallone dalla metà campo in su. Persino Lukaku nei suoi due anni a Milano ha sofferto il livello fisico dei difensori di Gasperini. Lautaro Martinez e Dzeko, i titolari di Inzaghi, dovranno quindi prepararsi allo scontro. Mentalmente e fisicamente.

DIFESA AGGRESSIVA – La difesa dell’Atalanta è un reparto aggressivo e fisico. Che pensa a difendere principalmente in avanti, con l’idea di recuperare attivamente il pallone. Gli attaccanti dell’Inter devono quindi essere pronti a trovarsi sempre pressati. Sempre con l’uomo addosso. Col fiato sul collo. Poco tempo per giocare palloni puliti, gran lavoro di fisico per respingere le cariche. Una prospettiva non semplice, ma da cui passerà molto dell’andamento della partita.

TROVARE LA GIOCATA – Il pressing atalantino a San Siro si annuncia feroce. Per superarlo servirà lavoro di squadra. Ma soprattutto per uscire dalla difesa il lavoro specifico degli attaccanti sui difensori sarà una chiave importante. Dzeko e Lautaro Martinez dovranno gestire le “aggressioni” dei vari Djimsiti, Palomino, Demiral, Toloi. Resistere col fisico, mantenendo lucidità nelle giocate. Una singola combinazione può fare la differenza. Ma bisogna conquistarsela, lottando pallone dopo pallone.

 

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button