Focus

Inter, abbattuto il fortino dello Sheriff: i primi in questa Champions League

La vittoria per 1-3 dell’Inter sullo Sheriff ha decretato anche la prima sconfitta casalinga dei padroni di casa in questa Champions League. A ulteriore riprova del buon risultato ottenuto dalla squadra di Simone Inzaghi.

FORTINO ABBATTUTO – La convincente prova con cui l’Inter ha dominato lo Sheriff non va data per scontata. I moldavi fin qui hanno infatti ottenuto sei punti nel girone D della UEFA Champions League, con due importanti vittorie contro Shakhtar Donetsk prima e Real Madrid (al Bernabeu) poi. La prima sconfitta per la formazione di Tiraspol è arrivata proprio a San Siro la scorsa giornata, con un 3-1 firmato da Edin DzekoArturo Vidal Stefan de Vrij. La trasferta in casa Sheriff per l’Inter, però, non si preannunciava facilissima. Anche visti i numeri impressionanti dei moldavi nel proprio stadio, trasformato in un vero e proprio fortino in questa Champions League, turni di qualificazione compresi (vedi articolo). Un fortino abbattuto dalla squadra di Simone Inzaghi.

Inter, vittoria a Tiraspol: primi a riuscirci in questa Champions League

DOMINIO NERAZZURRO – Ciò che impressiona, oltre al risultato in sé, è come questo sia arrivato. Con un netto dominio dell’Inter sugli avversari. È vero, il livello tecnico dello Sheriff è modesto (e si è visto ieri sera…), ma ricordiamo che in Europa con i nerazzurri – specialmente negli ultimi anni – nulla è scontato. Essere i primi a far cadere un “tabù” è sicuramente da apprezzare e certifica il livello della prestazione dell’Inter. Un livello da mantenere per le due restanti gare del girone, adesso che la tanto agognata qualificazione agli ottavi di Champions League è davvero a portata di mano.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button