Focus

Inter a trazione anteriore: macchina da gol nelle prime cinque

Le prime cinque partite dell’Inter in questa Serie A sono state caratterizzate da una grande capacità dei giocatori nerazzurri di andare in gol. Sono infatti ben 18 le reti segnate, per una media di 3,6 a partita. Un dato ulteriormente migliorato rispetto alle stesse gare giocate lo scorso anno.

MACCHINA DA GOL – Con diciotto gol segnati in cinque giornate di Serie A, l’Inter di Simone Inzaghi ha iniziato il campionato presentandosi come una vera e propria macchina da gol. Una media spaventosa di 3,6 reti a partita. Per far capire l’eccezionalità del dato, lo scorso anno i nerazzurri di Antonio Conte avevano segnato nello stesso numero di partite la bellezza di 13 gol (4 alla Fiorentina, 5 al Benevento, 1 a Lazio Milan, 2 al Genoa). Un dato ulteriormente migliorato quest’anno, con le 4 reti al Genoa a cui se ne aggiungono 3 al Verona, 2 alla Sampdoria, 6 al Bologna e le 3 di ieri alla Fiorentina (vedi video).

L’Inter e i gol, non solo attaccanti

GOL DISTRIBUITI – Un altro dato positivo legato ai (tanti) gol segnati dall’Inter arriva anche dalla loro distribuzione. Ben undici i giocatori diversi ad andare in rete fin qui: Lautaro Martinez (3), Edin Dzeko (4), Hakan Calhanoglu (1), Milan Skriniar (2), Federico Dimarco (1), Joaquin Correa (2), Nicolò Barella (1), Matias Vecino (1), Matteo Darmian (1), Ivan Perisic (1) e Arturo Vidal (1). Difesa, attacco e centrocampo. La squadra di Simone Inzaghi ha dimostrato di saper segnare tanto e in modi diversi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button