Inter, 4o posto un rischio: possibilità di non andare in Champions League

Articolo di
11 Luglio 2020, 18:22
Condividi questo articolo

Dopo il sorpasso dell’Atalanta ai danni dell’Inter, i nerazzurri potrebbero non essere totalmente tranquilli nonostante il quarto posto in classifica. Esiste infatti una possibilità, seppur remota, che questo posizionamento possa non bastare per giocare la prossima Champions League.

RISCHIO – Da qui a fine campionato, l’Inter ha un obbligo: riconquistare il terzo posto perso in favore dell’Atalanta. Nonostante le prime quattro squadre della Serie A si qualifichino direttamente alla fase a gironi della Champions League, infatti, quest’anno le cose potrebbero andare diversamente, costringendo la quarta classificata a disputare la prossima Europa League. Secondo il regolamento UEFA, infatti, anche le vincitrici delle due coppe europee si qualificano di diritto (e in prima fascia) alla prossima edizione del più prestigioso torneo continentale.

UNICA VIA – Il massimo numero di squadre a cui è concesso partecipare in Champions League, per i massimi campionati europei, è di cinque. Questo significa che, se Roma Napoli non dovessero (come è probabile) non arrivare tra le prime quattro classificate in Serie A, la loro possibilità di potersi giocare la cosiddetta “Coppa dalle grandi orecchie” il prossimo anno è proprio attraverso i due tornei continentali in corso. E allora ecco che, se i giallorossi dovessero conquistare l’Europa League e contemporaneamente gli azzurri riuscire ad alzare la Champions League, a quel punto la quarta classificata del campionato italiano (attualmente l’Inter), verrebbe “retrocessa” in Europa League.

SICUREZZA – Vero, una possibilità davvero remota e difficile che si realizzi. Ma pur sempre una possibilità. Ecco perché, per passare un’estate tranquilla e senza troppe preoccupazioni calcistiche, sarebbe importante terminare il campionato almeno al terzo posto. Non solo per una questione di prestigio, ma anche per essere sicuri al 100% di poter sedere per il terzo anno di fila al tavolo delle grandi d’Europa.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE