FocusPrimo Piano

Inter 2022, le pagelle di fine anno: i voti con i commenti dettagliati [Difensori]

Inter, è tempo di bilanci! Il 2022 sta per terminare ed è arrivato il momento di giudicare le singole prestazioni in maglia Inter. Il consueto appuntamento con il Pagellone di fine anno non tarda ad arrivare. Ecco le pagelle individuali, reparto per reparto. Dopo i cinque portieri, spazio ai difensori per completare il pacchetto arretrato della squadra nerazzurra

(N. 6) STEFAN DE VRIJ 5 – Gli errori difensivi più gravi dell’anno portano la sua firma. Una marcatura troppo leggera, un’altra nulla. Qualche distrazione di troppo. I Mondiali in Qatar da spettatore non pagante fisso in panchina completano il 2022 orribile del 30enne olandese, il cui contratto in scadenza a fine stagione rischia di essere un boomerang. Ha abituato l’Inter a ben altre prestazioni ma il calo adesso sembra essere inesorabile e deve far riflettere. Il peggiore.

(N. 11) ALEKSANDAR KOLAROV NG – Ultima stagione da calciatore in attività senza attività. Appena dieci convocazioni in panchina, solo per far numero, ma senza mai giocare. Un finale di carriera non degno del classe ’85 serbo, uscito di scena senza l’ultimo colpo. Un fantasma.

(N. 13) ANDREA RANOCCHIA 6 – Le ultime cinque apparizioni con la maglia dell’Inter non resteranno nella storia ma la prima dell’anno un qualcosa di indimenticabile in realtà lo ha. Il bellissimo gol in Coppa Italia contro l’Empoli in pieno recupero serve a recuperare una partita che sembra ormai persa (anche a causa di un suo errore, ndr). E il successivo passaggio del turno vale come input per il trionfo finale. L’ultima giocata da capitano nerazzurro per il classe ’88, ritiratosi da poco in seguito al grave infortunio rimediato con la maglia del Monza. Voto politico.

(N. 15) FRANCESCO ACERBI 7 – L’acquisto più rumoroso dell’ultima campagna di trasferimenti nerazzurra. E forse anche l’acquisto più azzeccato dell’ultimo anno, finora. In prestito, in teoria solo per far numero in sostituzione dei due ex nerazzurri a fine carriera, ma in pratica titolare aggiunto della linea a tre di Simone Inzaghi. Sarebbe da riscattare per tenere alto il livello della retroguardia in vista del necessario avvicendamento tra alcuni profili ma è altrettanto vero che l’obiettivo svecchiamento non è da ignorare. A ogni modo, poche sbavature e tanta concretezza nella prima parte di stagione all’Inter. E bisogna sottolinerarlo dopo le polemiche. Il migliore.

Clicca qui per leggere anche le pagelle dei PORTIERI, pubblicate come primo appuntamento.

(N. 33) DANILO D’AMBROSIO 6 – Sei spezzoni di partita in stagione non alterano il giudizio delle prime diciassette prestazioni dell’anno in maglia Inter. Presente in emergenza e disposto al sacrificio per rendersi utile alla squadra. Il jolly tuttofare nerazzurro sta pian piano cambiando il suo status di gregario ad Appiano Gentile. Meno tappabuchi nei vari reparti, più collante all’interno del gruppo. Perché i problemi fisici non gli danno tregua. Coetaneo dell’ex numero 13 e degno sostituto in rosa per prenderne il posto di capitano non giocatore. Vedi Ranocchia.

(N. 37) MILAN SKRINIAR 6.5 – La media tra il buon finale della passata stagione e l’avvio sottotono di questa. Al di là della telenovela contrattuale, che sta imbarazzando non poco l’Inter a livello di credibilità progettuale e soprattutto in termini di strategia, il “quasi capitano” dell’Inter (vedi editoriale) chiude il 2022 con performance in netto calo rispetto agli anni passati. Forse l’anno nel complesso più buio da quando è a Milano, essendo comunque sempre protagonista in campo. C’entra la questione rinnovo? Se così fosse, non sarebbe una scusa ma una doppia nota di demerito. Sulla carta è e resta il miglior difensore in rosa ma in questi mesi si sarebbe dovuto imporre anche come il migliore in Serie A. Occasione finora sprecata male. Bene ma non basta.

(N. 95) ALESSANDRO BASTONI 6 – Troppi alti e bassi nell’anno della consacrazione forse mancata. E infatti all’Inter è mancata la continuità del suo unico terzo mancino puro in rosa. L’unico a non avere un backup con caratteristiche simili in rosa. Le continue assenze tolgono troppo all’Inter sia in copertura sia in costruzione. E qualche marcatura troppo superficiale, sulla scia del peggior de Vrij, completa il pacchetto delle note negative. Non mancano, ovviamente, anche quelle positive: quando c’è ed è in forma, fa la differenza. Paradossalmente più in fase di spinta, in cui risulta un valore aggiunto per la manovra dell’Inter. In calo rispetto al 2021 e ai primi cinque mesi dell’anno ma senza mai rischiare veramente il posto. Promosso con riserva.

Media di reparto: 6+.

Inter 2022, le pagelle di fine anno: i prossimi appuntamenti

TUTTE LE PAGELLE – Non perdere i prossimi appuntamenti con il Pagellone di fine anno 2022:
– Centrocampisti Esterni, giovedì 29 dicembre alle ore 10:00 circa;
– Centrocampisti Mediani, giovedì 29 dicembre alle ore 16:00 circa;
– Attaccanti, venerdì 30 dicembre alle ore 10:00 circa;
– Allenatore, venerdì 30 dicembre alle ore 16:00 circa;
– Dirigenti, sabato 31 dicembre alle ore 10:00 circa;
– Proprietà, sabato 31 dicembre alle ore 16:00 circa.

Domenica 1° gennaio 2023 in uscita il Pagellone completo con tutte le pagelle dell’Inter riferite all’anno solare 2022. Segui Inter-News.it per restare sempre aggiornato sul mondo nerazzurro.

Pagelle Inter e non solo: tutte le informazioni

Clicca qui per iscriverti subito al canale YouTube e attiva le notifiche per non perdere nessun contenuto video, in diretta e non, sulla Inter-News Web TV ogni giorno! Cosa aspetti?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.