Il Torino di Mazzarri non è continuo, ma può sempre creare problemi

Articolo di
26 Gennaio 2019, 14:00
Condividi questo articolo

Il Torino di Mazzarri vive di alti e bassi, ma è una squadra da non sottovalutare. Inoltre il tecnico ha notoriamente il dente avvelenato col mondo Inter per la sua esperienza in panchina.

TATTICA – Il Torino di Mazzarri sul modulo ha poche deroghe. Il suo amato 3-5-2 si vedrà anche domenica. Occhio però all’ipotesi 3-4-3, con l’inserimento nel reparto offensivo di Zaza insieme ai titolari Belotti e Iago Falque. La squadra non ha mostrato una grande continuità in stagione, sia di partita in partita che all’interno dello stesso match.

STATISTICHE – Il Torino in casa ha perso 4 partite delle 5 sconfitte totali in stagione. E sempre in casa è stata eliminata dalla Fiorentina in Coppa Italia. La squadra viene da una sconfitta e un pari in cui ha subito in totale 4 reti. Non poche per la sesta miglior difesa del campionato. Contro la Roma nella prima partita dopo la sosta il Toro ha confermato la sua tendenza a tenere il possesso nella propria metà campo e ha messo in mostra una singolare imprecisione nei passaggi. Ben 16 dei 26 gol totali della squadra sono arrivati tra gli ultimi 15 minuti del primo tempo e i primi 15 del secondo.

DETTAGLI – Ansaldi è un ex, viene da una rete e giocherà a centrocampo. I due attaccanti titolari, Belotti e Iago Falque hanno entrambi un buon feeling col nerazzurro in termini di gol e giocate decisive.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.