Focus

Il Parma di D’Aversa sa cambiare modulo e ha Cornelius in forma

Il Parma di D’Aversa è una realtà ormai consolidata in Serie A. Sa cosa fare e lo fa bene. Subisce pochi gol e in attacco punta su talenti con fisico, velocità e qualità.

TATTICA – Il Parma di D’Aversa ha sempre avuto il 4-3-3 come modulo di riferimento (vedi partita col Torino), ma contro il Genoa ha giocato col 4-3-1-2, sfruttando la capacità di Kulusevski di proporsi anche nel ruolo di trequartista. I gialloblù di sicuro non ricercano il possesso palla e sono pronti a difendersi bassi, contando sulla velocità degli uomini offensivi. In mezzo al campo i mediani possono variare, e tutti sanno portare fisico e corsa.

STATISTICHE – D’Aversa non ha perso la sua attenzione per la difesa: il Parma è la quinta miglior difesa della A con 33 gol subiti (l’Inter è terza a 28). Curiosamente gli ultimi 15 minuti del primo tempo sono la frazione in cui prende più gol (8), ma ne segna anche di più (10, occhio anche a fine secondo tempo quando ne sono arrivati 8). Parlando di possesso palla, col 44,4% medio i gialloblù sono terz’ultimi in A.

DETTAGLI – In difesa va sempre citato Bruno Alves, che è anche il migliore della squadra per passaggi medi. Il suo ruolo di prima fonte di gioco non passa mai. Kulusevski è il secondo miglior marcatore (6 gol), il migliore negli assist (7) e il migliore per km percorsi. Inoltre come detto sopra è un’importante arma tattica per D’Aversa. Cornelius è il miglior marcatore della squadra con 11 gol segnati, di cui 3 contro il Genoa: se le reti sono un segnale del momento di forma il danese sta alla grande.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.