Il paradosso di Brozovic: è ancora all’Inter ma sembra non esserci

Articolo di
12 Settembre 2020, 10:40
Conte Brozovic Conte Brozovic
Condividi questo articolo

Marcelo Brozovic è ancora in rosa all’Inter. E fino a prova contraria è un fedelissimo dell’allenatore, Antonio Conte. Da qui si origina un paradosso che lo riguarda.

PARADOSSO DI BROZOVIC – In casa Inter si sta scoprendo un nuovo paradosso. Riguardante Marcelo Brozovic. Una specie di versione nerazzurra di quello famoso del gatto di Schrödinger. Il croato non sta rischiando la vita chiuso in una scatola, state sereni. Ma in questo momento è sia presente che assente. Creando un vero e proprio paradosso.

NON CONSIDERATO – Il motivo è presto detto. I tifosi e i media ragionano sul futuro dell’Inter concentrandosi sulla necessità di un nuovo centrocampista. Nello specifico uno in più oltre a Vidal. Come se quei ruoli fossero totalmente liberi, scoperti. E se proprio, l’unico occupante delle fantaformazioni è Barella. Brozovic non viene considerato. Come fosse già ceduto a tutti gli effetti.

CERTEZZA DI CONTE – Ma Brozovic non è stato ceduto dall’Inter. Ci sono voci, ma giusto abbozzi. Né ha espresso la volontà di andarsene. Anzi, l’esatto contrario. E siamo a una settimana dall’inizio della Serie A. Non solo. Il croato nella stagione 2019-2020 ha convinto Conte, come Spalletti prima di lui, diventando un suo fedelissimo. Quarto in rosa per minuti giocati, primo tra i centrocampisti. Gli si contestano degli eccessi fuori dal campo, vero. Ma anche qui cose minori in un periodo comunque particolare. E sul campo parliamo di un giocatore che su 46 partite stagionali è partito titolare 43 volte. Considerarlo come sparito forse è un passo azzardato.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE