Il Lecce di Liverani gioca e fa giocare, giocandosi diversi rischi

Articolo di
19 Gennaio 2020, 07:34
Condividi questo articolo

Il Lecce sta affrontando la Serie A con estrema coerenza. Il gioco non cambia, Liverani non cambia. La squadra gioca, ma subisce un po’ troppo in fase difensiva.

TATTICA – Il Lecce di Liverani alla prima giornata era una novità per la A e aveva l’entusiasmo della promozione. Ora la realtà è un filo più cruda. Il modulo di riferimento però è sempre lo stesso: 4-3-1-2, con la variante del tridente puro soprattutto se serve recuperare un risultato. E serve abbastanza di frequente. Un elemento che decentra un po’ lo schema è Falco, che tende a giocare molto largo a destra.

STATISTICHE – Il Lecce ha segnato 22 gol, di cui 12 dal 60esimo al 90esimo. Uniamo questo dato al fatto che con 38 gol subiti la peggior difesa della Serie A e ottenuamo che spesso la squadra di Liverani si trova a dover recuperare e nei minuti finali il tecnico riversa in campo attaccanti e giocatori offensivi. La squadra è anche al terzo posto nella classifica delle parate: la difesa insomma non funziona proprio. Il rendimento parla di 4 sconfitte consecutive con 2 soli gol fatti, entrambi nella sconfitta per 3-2 col Bologna.

DETTAGLI – Calderoni. di professione difensore con 3 reti è il terzo miglior marcatore. Una specie di arma segreta dell’attacco della squadra. I riferimenti del gioco sono i centrocampisti Tachtsidis e Petriccione (migliore negli assist con 4). Dalla trequarti in su il referente assoluto è Falco, sempre nel suo ufficio largo a destra per rientrare sul mancino. L’attaccante maggiormente pericoloso più che Lapadula (4 gol, secondo miglior marcatore) è Farias, spesso l’uomo scelto da Liverani negli assalti finali.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.