Focus

Il lato ‘positivo’ dell’addio a Conte: le modalità, stillicidio evitato

Nell’addio di Conte all’Inter c’è poco da salvare. Ma la gestione mediatica della questione è un aspetto positivo.

AGGRAPPARSI A QUALCOSA – Antonio Conte non è più l’allenatore dell’Inter. Una situazione chiaramente problematica, negativa, diciamolo in modo esplicito. In questo contesto c’è però un aspetto positivo. Soprattutto rispetto alle abitudini nerazzurre. Vale a dire le modalità in cui si è consumato il divorzio.

RAPIDITA’ ED EFFICIENZA – L’addio di Conte è stato rapido. Si sapeva che serviva un colloquio tra lui e la proprietà per capire i margini di accordo. Dopo un giorno dalla fine del campionato si è capito che il colloquio non ci sarebbe stato. Con ovvie conseguenze sui suddetti margini. E al secondo giorno è arrivato il divorzio. Consensuale, senza dichiarazioni, discussioni, mezze voci date in pasto ai media, telenovele su date giorni incontri. E neppure sui soldi. Tutto molto veloce. Quasi asettico.

DIFFERENZA COL PASSATO – Di solito situazioni del genere in casa Inter sono state gestite in modo molto diverso. Vi ricordate i tempi di Leonardo? Trascinate a lungo, tra speranze, scenari apocalittici, voci, veline ai giornali, dichiarazioni più o meno improbabili in un senso o nell’altro. In questo caso invece non ha parlato nessuno. Men che meno Conte. Intendo ancora, perché prima o poi qualcuno della dirigenza dovrà farlo andando anche oltre la consueta riservatezza dei vertici nerazzurri. Dunque un piccolo spiraglio di luce per tutto l’ambiente è aver evitato lo stillicidio mediatico. Trascinando oltre una situazione già complicata così.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh