Icardi come Cristiano Ronaldo? Eresia, ma forse no

Articolo di
7 gennaio 2016, 20:08
icardi

Il capitano dell’Inter sta segnando con grande continuità e, dati alla mano, è lecito un paragone con alcuni dei giocatori più quotati del mondo

Icardi come Cristiano Ronaldo? Può sembrare un’eresia, ma i freddi numeri al momento ci dicono che il paragone è più sensato di quanto possa sembrare. Con la rete decisiva segnata ieri contro l’Empoli il capitano dell’Inter ha raggiunto la considerevole quota di 49 gol in Serie A, considerevole soprattutto se consideriamo la giovane età dell’attaccante argentino, 23 anni. Il paragone con Cristiano Ronaldo diventa sensato proprio su questo aspetto, ovvero l’età: anche l’asso portoghese del Real Madrid a 23 anni aveva realizzato 49 reti in campionato, divise tra la Primeira Liga portoghese e la Premier League inglese. Bisogna ovviamente contestualizzare il tutto, Cristiano Ronaldo all’epoca giocava da ala pura e non da centravanti (solo nel Real Madrid ha assunto un ruolo più da terminale offensivo), ovviamente le caratteristiche dei due giocatori restano diverse così come restano assolutamente imparagonabili per “peso specifico” sulla partita, resta comunque il dato curioso che speriamo possa essere di buon auspicio per Mauro Icardi.

DIETRO SOLTANTO A GILA- Il dato di Icardi diventa comunque ancora più interessante guardando i giocatori attualmente in attività in Italia, dove scopriamo che soltanto Gilardino aveva segnato di più alla sua età, ovvero 57 reti, mentre dietro troviamo Cassano con 43. Icardi distanzia pure il suo tecnico Roberto Mancini che, a 23 anni, aveva segnato “appena” 38 gol in Serie A.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE