Handanovic: fotografia dell’uomo in più dell’Inter, ma non basta

Articolo di
16 gennaio 2016, 19:15
Handanovic

Se l’Inter non è crollata sotto i colpi dell’Atalanta, il merito va dato solo ed esclusivamente ad Handanovic, protagonista in più occasioni. Il portiere sloveno, forse per la prima volta in stagione, è autore di una parata in particolare che, altri colleghi, si sognano

FERMI TUTTI, C’E’ SAMIR – L’Atalanta attacca, l’Inter difende. L’Atalanta tira, Samir Handanovic para. Sfortunatamente, lo sloveno nega il gol ai giocatori dell’Atalanta, ma a segnare è Jeison Murillo… Capita. Per il resto, Handanovic è assoluto protagonista: non bastano le solite due, tre, quattro parate decisive, questa volta va oltre. La parata nella ripresa su Luca Cigarini, infatti, rientra nella categoria “capolavori”.

PARATA CAPOLAVORO, DAVVERO – Il sole disturba? Su il cappellino, senza troppi problemi, senza troppe parole. Il cappellino ferma il sole, Handanovic ferma Cigarini. I soliti commenti: Che fortuna! Cigarini gliel’ha tirata addosso!. Falso, falsissimo. Questa volta Handanovic è stato veramente pazzesco, sfoderando una parata da assoluto top player del ruolo. Avanzando il giusto con il corpo e uscendo con le braccia in una direzione e le gambe in quella opposta, Handanovic chiude tutto lo specchio della porta a Cigarini che, non potendo fare altro, non trova la rete. Stop. Se la stessa uscita l’avesse fatta su Murillo, magari l’Inter avrebbe vinto ancora per 1-0… Peccato, ma non dipende da Samir.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE