Focus

Handanovic e non solo: dieci contratti sul tavolo della dirigenza Inter

Samir Handanovic e altri nove giocatori dell’Inter hanno il contratto in scadenza entro i prossimi quindici mesi. Facciamo il punto sui rinnovi in casa nerazzurra.

PROBABILI RINNOVI – Dieci giocatori dell’Inter hanno il contratto in scadenza tra il 30 giugno 2021 e il 30 giugno 2022. Sostanzialmente quasi metà rosa, motivo per cui la dirigenza nerazzurra ha già avviato alcune trattative di rinnovo. Su tutti, Danilo D’Ambrosio e Samir Handanovic, in scadenza nel 2021 e 2022 rispettivamente. Il numero 33 è un fedelissimo di Antonio Conte, e ha ormai spostato la causa nerazzurra in toto. Il numero 1 è semplicemente il capitano, nonché uno dei leader indiscussi dello spogliatoio. Potrà quindi godere di un rinnovo al massimo annuale, per un ultimo anno da chioccia al futuro portiere titolare. E la stessa sorte potrebbe capitare anche ad Andrea Ranocchia, in scadenza tra sei mesi. Nel suo caso, la ristrettezza numerica della rosa e le difficoltà che caratterizzeranno (anche) il prossimo mercato potrebbe orientare il club ad offrire un prolungamento al numero 13.

ADDII (QUASI) SICURI – Con ogni probabilità, quello attuale sarà l’ultimo contratto con l’Inter per Ashley Young e Daniele Padelli. L’inglese va per i 36 anni, e manifesta da tempo il desiderio di tornare in Inghilterra per chiudere la carriera. Il portiere invece era già finito a parametro zero nella scorsa sessione estiva, ricevendo una nuova offerta più per motivi di lista europea che per altro. Anche lui va per i 36 e, pur pesando pochissimo a bilancio, non si vedono motivi per prolungare ulteriormente il rapporto. Il suo posto di riserva andrà con ogni probabilità ad Handanovic, quindi. Resta infine da capire che ne sarà di Aleksandar Kolarov: stessa età (classe 1985), ma con un’opzione per rinnovare il contratto un altro anno. Nel caso del serbo, però, la sensazione è che ogni discorso verrà rimandato a fine stagione.

DISCORSI DA APPROFONDIRE – Ci sono infine quattro situazioni meno impellenti, ma da non posticipare troppo, per non ritrovarsi a questo punto tra dodici mesi. Nel 2022, infatti, scadranno anche i contratti di Ivan Perisic, Marcelo Brozovic, Matias Vecino e Arturo Vidal. Si tratta di quattro giocatori diversi, con status altrettanto differenti in rosa. Al momento attuale, il numero 77 può dormire sonni tranquilli: la sua importanza nell’Inter non è affatto in discussione. E alla scadenza avrà 30 anni, quindi potrebbe avere ancora diverse stagioni nelle gambe. Su Perisic, invece, molto dipenderà da come l’Inter vorrà costruire la fascia sinistra, dopo la partenza quasi sicura di Young (vedi sopra). Riguardo Vecino e Vidal, infine, anche qui molto dipenderà dalle valutazioni finali della stagione 2020/21. Di sicuro età (30 e 34 anni) e integrità fisica non giocano a favore dei due centrocampisti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.